Menu
Cerca

Fa il consigliere di Albairate... dalla Sicilia

Storia curiosa: ecco i retroscena.

Fa il consigliere di Albairate... dalla Sicilia
Politica Magenta e Abbiategrasso, 29 Giugno 2018 ore 09:15

Salvatore Rampinelli non è più assessore di Albairate: le dimissioni a quanto pare risalgono al 4 giugno scorso ed il sindaco le ha comunicate ufficialmente nel corso del consiglio comunale tenutosi il 21 giugno. La scelta di Rampinelli appare pienamente comprensibile: si è infatti trasferito in Sicilia. Ma a suscitare le forti perplessità dell'opposizione è il fatto che contestualmente non si è anche dimesso dal suo ruolo di consigliere comunale.

In carica dalla Sicilia

Resta dunque in carica, anche se difficilmente sarà per lui agevole partecipare alle future sedute di consiglio. A meno di attrezzarsi ogni volta per una trasferta da quasi 3mila chilometri tra andata e ritorno.

Indisponibili gli altri in lista

L'impressione è che non ci sia stata la disponibilità da parte di Bartolomeo Corrari e Sabrina Broggi, ultimi due candidati arruolabili della originaria lista del 2014 di «Vivere Albairate», a subentrare in consiglio. E così il posto è rimasto a Rampinelli, anche se verosimilmente solo nella forma. Le sue dimissioni sono state occasione per l'opposizione anche per un bilancio politico: i dettagli sul giornale in edicola.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE