Elezioni amministrative Tradate, Lega indecisa fra Ceriani e Clerici

Il segretario Marchiori: "Discussione aperta, si deciderà entro fine mese"

Elezioni amministrative Tradate, Lega indecisa fra Ceriani e Clerici
Politica Saronno, 17 Febbraio 2019 ore 14:07

Corsa a due per la guida del centrodestra a Tradate in vista delle prossime elezioni amministrative.

Elezioni amministrative Tradate, Ceriani o Clerici?

Tempo di decidere in casa Lega a Tradate: chi guiderà il Carroccio, e la coalizione di centrodestra, alle prossime elezioni? Dopo tanti rumors che si sono inseguiti nelle scorse settimane, domenica scorsa durante l'assemblea dei soci sono emersi i due nomi che ora si contenderanno il suolo di candidato sindaco: quello del vicesindaco Claudio Ceriani e quello del Presidente del Consiglio Mario Clerici.

Continuità o novità?

La discussione è iniziata ufficialmente domenica quindi, ma il dibattito sulle elezioni del 26 maggio è aperto da tempo. Per il centrodestra, da settembre quando è stata confermata l'incompatibilità tra gli incarichi di sindaco e di deputato (oltre che viceministro) del sindaco Dario Galli, alla scrivania di piazza Mazzini solo da un anno. E fu col rimpasto di giunta fatto prima della decadenza che Ceriani, all'epoca assessore ai Lavori Pubblici, divenne vicesindaco al posto di Franco Accordino. Scelta, questa, che a molti era sembrata una sorta di "investitura" a successore di Galli non solo in Amministrazione ma anche nella campagna elettorale anticipata. A inizio anno però era iniziato a emergere anche il nome di Clerici, Presidente del Parco Pineta e del Consiglio Comunale, già a un passo da una candidatura a sindaco nel 2012 dove venne però scalzato da Gianfranco Crosta.

"Decisione entro la fine del mese"

Il nodo comunque dovrebbe essere sciolto nelle prossime settimane. Così assicura il segretario della sezione cittadina Fabio Marchiori: "La discussione è aperta e non è detto non possano arrivare nuove candidature. La nostra intenzione comunque è di non perdere tempo e scegliere entro fine mese chi guiderà il centro destra al voto. Una scelta che sarà fatta insieme, senza il bisogno di scontri e primarie".

LEGGI ANCHE: Elezioni comunali Tradate, il Pd apre la campagna in attacco