Politica

Dimissioni del sindaco di Lonate, l'opposizione: "Sorpresi e dispiaciuti. Ora valuteremo cosa fare"

Zanasca. "Si erano visti segnali di apertura dopo anni di dispotismo. Ora valuteremo come procedere".

Dimissioni del sindaco di Lonate, l'opposizione: "Sorpresi e dispiaciuti. Ora valuteremo cosa fare"
Politica Saronno, 17 Gennaio 2020 ore 09:03

Le dimissioni del sindaco di Lonate Emanuela Lazzati dopo sette mesi dalla vittoria elettorale sono state una sorpresa anche per l'opposizione di Lonate in Comune.

Dimissioni del sindaco di Lonate, si torna al voto

Tra meno di 20 giorni, il consiglio comunale sarà sciolto e il paese andrà ufficialmente verso nuove elezioni. Le dimissioni del sindaco di Lonate Ceppino Emanuela Lazzati presentate mercoledì hanno causato un terremoto in paese. E scaldato i motori della politica, che ora dovrà ripartire con una campagna elettorale che si pensava archiviata per altri 4 anni.

Lonate in Comune: "Dispiaciuti, c'erano segnali di apertura"

"La notizia delle dimissioni della prima cittadina Lazzati ci coglie di sorpresa –  afferma Stefania Zanasca, ex candidata sindaco e consigliere di Lonate in Comune insieme a Gerolamo Martignoni, Fabio Capellaro e Marco Volpato – Ci dichiariamo dispiaciuti. In questi pochi mesi si erano visti inconsueti segnali di apertura e di ascolto che ci avevano fatto sperare, dopo tanti anni di totale chiusura e dispotismo, nella possibilità di un concreto confronto nell'interesse dei lonatesi. Ora valuteremo e decideremo come procedere per il bene dei cittadini".

Il servizio su La Settimana di Saronno in edicola da venerdì 17 gennaio. 

LEGGI ANCHE: Lonate Ceppino torna al voto, un anno dopo. Il sindaco si è dimesso