Lonate Ceppino torna al voto, un anno dopo. Il sindaco si è dimesso

Dimissioni a sorpresa, a sette mesi dalle elezioni finisce il mandato del primo sindaco donna del paese.

Lonate Ceppino torna al voto, un anno dopo. Il sindaco si è dimesso
Politica Saronno, 16 Gennaio 2020 ore 12:27

Il sindaco di Lonate Ceppino Emanuela Lazzati ha protocollato ieri, mercoledì 15 gennaio, le proprie dimissioni. Si torna al voto.

Lonate Ceppino, il sindaco si dimette

"Motivazioni personali". Questa il perchè delle dimissioni a sorpresa rassegnate mercoledì dal sindaco di Lonate Ceppino Emanuela Lazzati. Si chiude così quindi l'Amministrazione del primo sindaco donna del paese iniziata solo sette mesi fa quando lei e la Lega vinsero col 70% delle preferenze. "E' stato un percorso breve ma intenso, ringrazio i cittadini per la fiducia e assicuro che verranno portati avanti tutti i progetti previsti, in primis quello per la creazione per la nuova scuola, a cui teniamo molto e per cui ci siamo spesi in questi anni", ha commentato.

Cosa succede ora

Il prossimo futuro in attesa del ritorno al voto è scandito ora dalla legge e dal Testo Unico degli Enti Locali. Il sindaco Lazzati avrà 20 giorni di tempo per ritirare le proprie dimissioni, cosa che non sembra intenzionata a fare, dopodichè queste saranno irrevocabili. A quel punto il Consiglio comunale sarà sciolto, e la guida del Comune per la gestione ordinaria sarà affidata a un commissario prefettizio che traghetterà il paese fino alla prima data utile per le elezioni, tra maggio e giugno.  Approfondimenti sul numero in edicola da domani.

LEGGI ANCHE: Laura Prati, a Lonate Ceppino una panchina rossa intitolata al sindaco di Cardano ucciso nel 2013