Sabato 14 novembre

Consiglio comunale a Legnano: si farà in videoconferenza

La seduta, la prima dopo quella di insediamento, prevede una lunga serie di interrogazioni e mozioni.

Consiglio comunale a Legnano: si farà in videoconferenza
Legnano e Altomilanese, 09 Novembre 2020 ore 10:37

Consiglio comunale a Legnano sabato 14 novembre 2020.

Consiglio comunale a distanza per l’emergenza Covid

Il parlamentino della città del Carroccio torna a riunirsi, anche se a distanza. La seduta (la prima dopo quella di insediamento) si terrà in videoconferenza a causa della condizione di eccezionalità dovuta all’emergenza Covid.

Raffica di interrogazioni e mozioni

Tredici i punti all’ordine del giorno, ricco soprattutto di interrogazioni e mozioni. I temi toccati saranno la gestione della pandemia e in particolare gli interventi del Comune per farvi fronte (oggetto di tre interrogazioni: una presentata dal Movimento dei cittadini, una dal gruppo consiliare Toia sindaco e una dalla Lega); la mappatura del disagio socioeconomico (a interrogare in merito il sindaco Lorenzo Radice sarà il gruppo consiliare del Carroccio); la situazione di Accam e la vendita all’asta dell’ex piattaforma ecologica e dei terreni adiacenti (temi sollevati da Franco Brumana del Movimento dei cittadini); la demolizione del capannone pericolante che sorge tra via Macallè e viale Toselli (dal quale si sono già staccate parti di intonaco e per il quale la Lega chiede siano ultimati i lavori di abbattimento avviati a settembre ma fermi ormai da un mese); la sospensione del pagamento della sosta all’interno delle strisce blu fino a fine anno e la pulizia stradale e pedonale in piazza Mercato per tutelare l’incolumità dei cittadini (oggetto di due mozioni presentate dal gruppo Toia sindaco).

Saranno istituite le commissioni consiliari

Durante la seduta saranno istituite le commissioni consiliari e ne saranno designati i componenti.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia