Politica
Corbetta

Ballarini, ecco la Giunta con qualche sorpresa

Conferma per Gubert e Giovannini, promossi Urbano, Baghin e Cislaghi.

Ballarini, ecco la Giunta con qualche sorpresa
Politica Magenta e Abbiategrasso, 14 Ottobre 2021 ore 15:15

Il sindaco Marco Ballarini ha sciolto le riserve, annunciando giovedì 14 ottobre la nuova Giunta. Le due certezze erano Linda Giovannini, vicesindaco, confermata con deleghe a servizi sociali, welfare e salute, farmacia comunale, pari opportunita' e politiche di genere, servizi cimiteriali, volontariato e associazionismo,  inclusione sociale, politiche per la famiglia, e Giuliano Gubert, annunciato sabato sera,  assessore a sviluppo locale, tempo libero, grandi eventi, politiche del lavoro e dell’occupazione, marketing territoriale, turismo, protezione civile, rapporti coi comitati di frazione e quartiere. Il sindaco coordinerà  attuazione del programma, sicurezza, tutela del consumatore, risorse umane,  sistemi informativi, innovazione, comunicazione, sport, rapporti istituzionali, nuove infrastrutture, servizi demografici, affari generali , finanza pubblica e programmazione economica, urbanistica,  viabilità, tutto quello non delegato.

Le novità della Giunta Ballarini

 

 

Chiara Lavazza rimane in consiglio comunale ma non sarà assessore; al suo posto arriva Elisa Baghin, con deleghe a pubblica istruzione e servizi scolastici, politiche giovanili, consiglio comunale dei ragazzi, conciliazione tempo lavoro, politiche dell’infanzia. Dopo 10 anni da presidente dell'assise, Alessio Urbano diventa assessore ad ambiente e tutela del territorio, transizione ecologica, manutenzioni e patrimonio, risorse agricole, decoro e arredo urbano.  New entry assoluta è Antonella Cislaghi, volto nuovo della politica corbettese e candidata con Alleanza cittadina: sarà titolare di  cultura,  gemellaggio, tutela e diritti degli animali, estetica, partecipazione e trasparenza, aziende e partecipazioni comunali.

I consiglieri delegati

Cristina Calati si occuperà di  turismo; Anna Ancona  di scuola, Davide Moda di  politiche per la disabilità, Sergio Grittini  di  politiche dello sport e dell’inclusione attraverso lo sport, Andrea Sottilotta  di manutenzioni. E ancora Simona Stroie sarà delegata  alle politiche comunitarie e per l’integrazione; Chiara Lavazza  al Consiglio Comunale dei Ragazzi e ai diritti dei bambini,  Katia Delfino alla pianificazione territoriale,   Romina Cozzi alle scuole dell’infanzia e politiche per la famiglia, Elda Rondena ai rapporti con le organizzazioni del terzo settore, all'organizzazione di eventi volti alla valorizzazione della terza età e alle pari opportunità.

Lunedì 18 ottobre si svolgerà la prima Giunta, mercoledì 20 il debutto del Consiglio comunale.