Magenta

Pierrettori scalda i motori per la festa delle associazioni

Il presidente Pro Loco: "Di certo non vorremmo che dopo la Rievocazione Storica, Magenta perda (non per colpa sua) anche la 25a Festa delle Associazioni 2020". 

Pierrettori scalda i motori per la festa delle associazioni
25 Giugno 2020 ore 18:03

Pierrettori scalda i motori per la festa delle associazioni. Archiviata, a malincuore la Battaglia di Magenta on una semplice cerimonia, il numero uno della pro Loco guarda al secondo appuntamento del cuore dei magentini, che cade l’ultima domenica di settembre: la Festa delle Associazioni, il più importante evento dell’associazionismo e del volontariato di Magenta.

Pierrettori scalda i motori per la festa delle associazioni

“Il prossimo 27 settembre dovrebbe svolgersi la 25a edizione, un quarto di secolo insieme- spiega – A malincuore le vicende non ci permetto, ora, di fare previsioni. Non possiamo di certo ipotecare il futuro se non aggiornandoci a dopo l’estate. Presumibilmente, ai primi di settembre saremo in grado di fare il punto della situazione sull’andamento sanitario e sulle disposizioni delle autorità istituzionali per lo svolgimento di tale manifestazione. Non sappiamo se potremo avere l’abituale collocazione in piazza, se sarà possibile effettuare esibizioni sportive e non. Considerato che per tale Festa le nostre associazioni non devono progettare molto, se non pianificare l’allestimento e le presenze, anche se si decidesse entro la prima decade di settembre, penso che saremo tutti pronti a mettere in campo ogni risorsa perché l’appuntamento abbia luogo”.

Grande speranza

Grande l’auspicio del presidente: “E’ un po’ la speranza che accompagna sempre il lavoro dell’associazionismo, capace di tanto, anche di inventare all’ultimo momento. Di certo non vorremmo che dopo la Rievocazione Storica, Magenta perda (non per colpa sua) anche la 25a Festa delle Associazioni 2020”.

 TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia