“La risposta dei legnanesi è garanzia di un’Italia antifascista”

Il presidente Primo Minelli soddisfatto per la grande partecipazione alla campagna di tesseramento dell’Anpi di Legnano.

“La risposta dei legnanesi è garanzia di un’Italia antifascista”
Cultura Legnano e Altomilanese, 18 Novembre 2018 ore 16:21

Tanti legnanesi presenti oggi per l’avvio alla campagna di tesseramento: “E’ la miglior risposta a chi immagina di tornare indietro nella storia d’Italia”.

 

Iscrizione all’Anpi: tanti legnanesi aderiscono

“La bella e riuscita iniziativa di oggi dell’Anpi per aprire la campagna di tesseramento 2019 è la migliore risposta a chi immagina di tornare indietro nella storia d’Italia”, commenta il presidente Primo Minelli.

“I tanti legnanesi presenti oggi sono venuti non solo per iscriversi all’Anpi ma anche per rispondere alle provocazioni di formazioni politiche, calate in città, che inneggiano il ritorno al fascismo che la storia e i nostri partigiani hanno cancellato".

“Noi eredi di tanti partigiani, difenderemo la memoria”

“Le persone presenti oggi nella sede dell’Anpi sono la miglior garanzia per un’Italia democratica, solidale, antifascista e antirazzista, a difesa della nostra Costituzione nata dalla Resistenza. – continua Minelli -

Noi eredi di tanti partigiani italiani e legnanesi vigileremo a partire dai giovani studenti a difesa della memoria, affinchè la storia che hanno vissuto i nostri genitori non si ripeta”.