Cultura
l'appuntamento culturale

"Che fine ha fatto quel clandestino": la presentazione in libreria

Dopo il suo primo libro pluripremiato C’era una volta un clandestino, Eltjon Bida torna con il sequel.

"Che fine ha fatto quel clandestino": la presentazione in libreria
Cultura Legnano e Altomilanese, 10 Ottobre 2022 ore 12:25

Nell’ambito della rassegna dedicata a scrittori e scrittrici del territorio, giunta al quinto appuntamento, Eltjon Bida sarà alla libreria Nuova Terra di Legnano per presentare il suo libro Che fine ha fatto quel clandestino? con le letture di Paola Cassano.

La presentazione di "Che fine ha fatto quel clandestino?"

Dopo il suo primo libro pluripremiato C’era una volta un clandestino, Eltjon Bida torna con il sequel. Chi l’ha detto che a vendere porta a porta, dormire in un vagone merci, mangiare nelle Caritas non si è felici? Siamo nel 1997, un periodo in cui si parla solo male degli albanesi, ed Elty si ritrova a dover ricominciare di nuovo da zero, ma non si perde d’animo.

Ama il suo lavoro, i suoi amici, i suoi colleghi italiani e, anche se spesso i ragazzi vengono insultati, non mollano. Lui è felice anche perché frequenta due ragazze. Tuttavia, non sa scegliere. Ma sarà davvero sua la scelta? L’unica spina nel suo fianco sono i suoi connazionali e suo fratello, che dalla disperazione rubano, spacciano e vogliono lasciare l’Italia per provare la fortuna altrove. Ci riusciranno? E, soprattutto, quanto durerà la felicità di Elty?

La storia dello scrittore albanese

Eltjon Bida è nato nel 1977 in Albania, in un paesino vicino Fier, trascorre l’adolescenza nel Paese delle Aquile tra famiglia e studi, per i quali si rivela molto dotato. Poi, come successo a tutti gli albanesi nel periodo immediatamente successivo al crollo del comunismo nell’89, la vita di Eltjon viene travolta dai disordini che, di là a qualche anno, porteranno l’Albania sull’orlo della guerra civile. Il giovane non ci pensa due volte. La baldanza dei suoi diciassette anni lo carica abbastanza da fargli fare il ‘salto nel vuoto’ della traversata adriatica. È il febbraio 1995 quando arriva in Italia.

Il resto è la storia che ha descritto nel suo libro d’esordio C’era una volta un clandestino. Quella di un giovane incosciente, che è arrivato in Italia senza i filtri dell’età adulta e non si è fatto mancare niente, ma proprio niente. A settembre del 2021 esce Che fine ha fatto quel clandestino?, anch’esso edito da PubMe, nella collana Policroma, riconosciuto di “Alto merito culturale” con la menzione d’onore al Premio Internazionale Mr. Hyde Awards 2022.

Seguici sui nostri canali