Cronaca
la tragedia

Zio e nipote morti in casa per le esalazioni di monossido

A trovarli è stata la moglie del 43enne: purtroppo non c'era più nulla da fare

Zio e nipote morti in casa per le esalazioni di monossido
Cronaca Rhodense, 16 Dicembre 2022 ore 09:14

Tragedia questa notte, 16 dicembre 2022, a Rho: un ragazzo di 17 anni e suo zio di 47 sono stati trovati morti in un'abitazione di via Ticino a causa delle esalazioni di monossido di carbonio.

Tragedia domestica: zio e nipote morti per il monossido

Tragedia questa notte intorno a mezzanotte in via Ticino a Rho, alle spalle della stazione ferroviaria: un 17enne e  suo zio di 47 anni sono rimasti vittime delle esalazioni del monossido di carbonio  proveniente da una stufetta o da un piccolo falò presente nell'abitazione, che era in ristrutturazione.

Il ritrovamento dei corpi

I due, di origine egiziana, sono stati ritrovati senza vita dalla moglie del 43enne: sul posto poco dopo, allertato il 118, sono arrivati gli agenti del commissariato di Polizia e i Vigili del Fuoco ma per loro non c'era più nulla da fare.

Ieri la tragedia era stata sfiorata per un'altra famiglia di Rho con mamma e due figli che sono stati salvati solo dall'intervento tempestivo del marito che ha allertato subito il 118.

Seguici sui nostri canali