Menu
Cerca

Vandalizzato lo striscione della festa de l'Unità

Ignoti in azione nella notte.

Vandalizzato lo striscione della festa de l'Unità
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 27 Giugno 2019 ore 10:00

Vandalizzato lo striscione della festa de l'Unità. Nella notte tra mercoledì 26  e giovedì 27 ignoti hanno preso di mira la tensostruttura dove è in allestimento lo spazio che ospita, da giovedì sera, la festa democratica.

Vandalizzato lo striscione della festa de l'Unità

Con ogni probabilità i vandali si sono appesi alla struttura che sorreggeva lo striscione, rompendola. Un pezzo di striscione strappato è stato trovato nella piazza, l'altro è sparito.

La denuncia

Il segretario Luca Rondena si è subito recato al comando dei Carabinieri di Magenta per sporgere denuncia contro ignoti.

Il commento

"Siamo increduli, non riusciamo a trovare le ragioni per le quali si possa arrivare a compiere un gesto simile, ne le parole per commentarlo. Vandalizzare, in piena notte gli striscioni della Festa Democratica dell’Est Ticino è gesto da vigliacchi. Ogni anno prepariamo come comunità politica questa festa con momenti di approfondimento, buona musica e politica. Oggi ci sentiamo vittime di un clima di intolleranza diffuso, perché che sia stata una bravata o un modo per intimorirci poco importa: quello che è accaduto questa notte è un brutto segno per il vivere coeso nella nostra città. Abbiamo chiaramente denunciato alle forze dell’ordine quanto avvenuto e al tempo stesso vi invitiamo tutti a venirci a trovare in questi caldi giorni estivi per divertirci e discutere assieme.  Il Partito Democratico è presente a Magenta e nel territorio dell’Est Ticino con tante donne e uomini di buona volontà che di fronte a tanta stupidità reagiscono con maggior impegno e dedizione. Vi aspettiamo, quindi, già questa sera a suon di Arancini e Battiato", commenta Rondena.