Ubriachi litigano per il posto al Pronto Soccorso, denunciati

Ancora una volta, carabinieri al lavoro contro chi usa la sala d'attesa dell'ospedale di Busto come un dormitorio

Ubriachi litigano per il posto al Pronto Soccorso, denunciati
Saronno, 18 Novembre 2019 ore 17:41
Ubriachi litigano all’ospedale di Busto Arsizio: si contendevano il “posto letto”.

Ubriachi litigano, carabinieri all’ospedale di Busto Arsizio

Sono dovuti intervenire i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile la scorsa notte per sedare la violenta lite che stava avendo luogo all’esterno del Pronto Soccorso. L’intervento è avvenuto nell’ambito del servizio di vigilanza dell’Arma nelle strutture sanitarie e ospedaliere del territorio: al loro arrivo, i militari hanno trovato i due, volti “noti”, che litigavano nella zona di arrivo delle ambulanze.

A caccia del miglior “posto letto”

I due erano visibilmente ubriachi, e stavano litigando per chi dovesse prendersi il miglior “posto letto” all’interno della sala d’attesa del Pronto Soccorso, che spesso si trasforma in un dormitorio. Dagli accertamenti svolti dai carabinieri, è emerso che uno dei due voleva impedire l’ingresso dell’altro nella struttura, poichè gli avrebbe tolto spazio. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto la lite era appena cominciata, e l’intervento ha permesso ai pazienti e ai loro accompagnatori di reimpossessarsi dei sedili a loro riservati. I due sono stati denunciati e dovranno ora rispondere di occupazione di edifici pubblici ed ubriachezza molesta.

LEGGI ANCHE: Alcol ed escrementi al Pronto Soccorso di Busto, tre denunciati

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia