Alcol ed escrementi al Pronto Soccorso di Busto, tre denunciati

Pazienti e famigliari costretti ad attendere in piedi per la prepotenza dei tre che si erano impossessati della sala d'attesa.

Alcol ed escrementi al Pronto Soccorso di Busto, tre denunciati
Saronno, 26 Ottobre 2019 ore 13:45

Alcol ed escrementi nella sala d’attesa del Pronto Soccorso, intervengono i carabinieri.

Pronto Soccorso occupato

Si erano praticamente impossessati di gran parte della sala d’attesa del Pronto Soccorso di Busto, costringendo utenti e i loro famigliari ad attendere in piedi il proprio turno. Dopo diversi mesi di servizi di controllo e vigilanza sulle strutture sanitarie da parte dei carabinieri, ieri sono scattate tre denunce per altrettanti soggetti “noti”.

Alcol ed escrementi, sala d’attesa ormai come casa loro

Nella notte tra venerdì 25 e sabato 26 la situazione era però diventata non più tollerabile. Famigliari e pazienti in piedi, e i tre occupanti che usavano le panche come giaciglio e altre come “comodino” dove posare i propri effetti personali e, soprattutto, varie bottiglie di alcolici e contenitori di “rifiuti organici”. Arrivati sul posto i carabinieri hanno chiesto ai tre di andarsene. Loro si sono rifiutati, ritenendo un loro diritto l’essersi accasati nella sala d’aspetto

Caserma e denunce

I tre sono quindi stati accompagnati in caserma dove sono stati tutti denunciati in stato di libertà per invasione di edifici pubblici. Uno di loro, oltre a questa, è stato deferito anche per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale dato che si era opposto con la forza all’allontanamento e aveva minacciato i militari.

LEGGI ANCHE: Incendio della palazzina a Busto, 14 appartamenti inagibili

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia