Menu
Cerca

Tre indagati per la morte del disabile nel Naviglio

Gli educatori della cooperativa Solaris sono accusati di omicidio colposo

Tre indagati per la morte del disabile nel Naviglio
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 03 Luglio 2019 ore 11:59

Tre indagati per la tragedia di Robecco sul Naviglio, costata la vita a Nicola Fazzi, 34enne disabile di Villasanta.

Tragedia nel Naviglio: tre indagati

Tre educatori della Cooperativa Solaris sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Pavia per il tragico incidente di venerdì scorso lungo l'alzaia del Naviglio. I tre, alla guida di biciclette speciali, accompagnavano altrettanti disabili del centro diurno di Macherio. Per cause in fase di accertamento, pare per una sbandata, due di loro sono finiti in acqua. Gli educatori sono riusciti a salvarsi, mentre i ragazzi sono stati trascinati dalla corrente. Per Nicola non c'è stato nulla da fare, mentre un 31enne di Lissone è tuttora ricoverato in gravissime condizioni.

Omicidio colposo

E' di omicidio colposo l'accusa per le tre persone indagate, due donne e un uomo. L'indagine è coordinata dal procuratore aggiunto Mario Venditti.

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE