Cronaca

Tragedia nel Naviglio: un disabile morto, l'altro gravissimo FOTO

Tragedia nel Naviglio tra Robecco e Albairate: un ragazzo disabile è morto annegato, un secondo è stato recuperato ed è gravissimo

Tragedia nel Naviglio: un disabile morto, l'altro gravissimo FOTO
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 28 Giugno 2019 ore 12:03

Tragedia nel Naviglio nella mattinata di oggi, venerdì 28 giugno: due ragazzi disabili in gita sono caduti in acqua a Robecco. Uno è stato recuperato ed è gravissimo, del secondo è stato successivamente trovato il cadavere a Cassinetta.

Tragedia nel Naviglio

Due ragazzi disabili in gita dal centro diurno di Macherio con alcuni accompagnatori e a bordo di biciclette speciali a tre ruote sono caduti poco prima delle 11 in acqua nel Naviglio tra Robecco ed Albairate. Uno, di 31 anni, è riuscito a slegarsi dal mezzo e sarebbe stato recuperato poco dopo in arresto cardiaco. E' stato trasportato in elisoccorso all'ospedale San Raffaele in gravi condizioni. L'altro, Nicola Fazzi, 34enne di Villasanta, è stato recuperato senza vita nel primo pomeriggio dai soccorritori. E' stato trovato legato al mezzo con una cintura di sicurezza. La bici si era conficcata a testa in giu' lungo al fondale lungo la sponda opposta rispetto alla pista ciclabile, tra Robecco e Cassinetta di Lugagnano. Sul posto per i rilievi i carabinieri di Abbiategrasso.

D3R_0036
Foto 1 di 4
D3R_0061
Foto 2 di 4
D3R_0156
Foto 3 di 4
D3R_0139
Foto 4 di 4

Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, le ruote delle loro bici speciali si sarebbero accidentalmente toccate provocando la caduta in acqua in un tratto in cui la ciclabile tra Robecco e Cassinetta non è fiancheggiata da alcuna protezione.

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter