Cronaca
Inutili i soccorsi

Travolto sulla superstrada: la giovane vittima abitava a Origgio

Francesco Meazza, 25 anni, stava camminando sulla statale 336 quando è stato investito da un'auto.

Travolto sulla superstrada: la giovane vittima abitava a Origgio
Cronaca Legnano e Altomilanese, 06 Novembre 2022 ore 14:36

Si chiamava Francesco Mezza, aveva 25 anni e viveva a Origgio il giovane travolto e ucciso da un'auto sulla superstrada per Malpensa all'alba di oggi, domenica 6 novembre 2022.

Travolto sulla superstrada: inutili i soccorsi

Il tragico incidente si è verificato poco prima delle 5.2o sulla strada statale 336 all'altezza dello svincolo Gallarate Est, al confine con Busto Arsizio. Stando ai primi riscontri, Meazza stava camminando sulla carreggiata quando è stato investito da un'auto a bordo della quale si trovavano due giovani, uno di 24 anni e una di 21. L'impatto è stato terribile e per il 25enne non c'è stato nulla da fare. L'ambulanza della Croce rossa di Busto Arsizio ha prestato soccorso anche ai due ragazzi che viaggiavano sul mezzo che lo ha travolto, entrambi in stato di choc.

A indagare sull'accaduto è la Polizia stradale

A rilevare l'incidente sono stati gli agenti della Polizia stradale di Busto Arsizio, che stanno indagando per capire come Meazza sia arrivato a piedi sulla 336, dopo aver passato la serata insieme a un gruppo di amici in un locale di Cassano Magnago.

 

Seguici sui nostri canali