Cronaca
Corbetta

Si spacciano per volontari e chiedono soldi: attenti alla truffa

Ravani: "L'associazione ha avviato un nuovo progetto, ma nessuno telefona per chiedere soldi".

Si spacciano per volontari e chiedono soldi: attenti alla truffa
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 16 Novembre 2021 ore 09:16

Si spacciano per volontari e chiedono soldi: attenti alla truffa. Neppure il tempo di lanciare un nuovo progetto e La Quercia, associazione di famiglie di ragazzi con disabilità, mette in guardia sul tentativo di malintenzionati di farsi dare soldi per l'acquisto del nuovo mezzo dell'associazione.

Si spacciano per volontari e chiedono soldi: attenti alla truffa

Il presidente Roberto Ravani, che venerdì 19 novembre, alle 20, in un locale di piazza Borsellino, presenterà l'iniziativa, assicura: "Nessuno vi telefona a casa per chiedervi soldi per La Quercia".

Il progetto del tagliando

Il progetto si aggancia a quello collaudato della Ciclofficina: finora i ragazzi sistemavano bici ammalorate per darle ai bisognosi, ora faranno il tagliando anche ai mezzi dei cittadini in cambio di offerte per comprare un mezzo di trasporto.