Corbetta

Taglio del nastro per la nuova sede de La Quercia a Cerello

Sede opertaiva nuova di zecca per l'associazione di Ravani.

Attualità Magenta e Abbiategrasso, 10 Luglio 2021 ore 13:51

Trent'anni per La Quecia, trent'anni di attenzione al mondo della disabilità. E per un compleanno speciale ecco un regalo unico: una nuova sede operativa. L'associazionem fondata a Magenta, da qualche mese ospita i suoi ragazzi anche nella struttura dell'ex scuola primaria di Cerello, in piazza don Cermenati, dove sabato 10 luglio, si è tenuto il taglio del nastro.

Un sogno che diventa realtà

In prima fila il presidente Roberto Ravani, insieme ad esponenti del Rotary club ( Raffaella Mastaglia, ex numero uno, Veronica Parmigiani neo presidente Rotaract Magenta, Marina Mignone neo presidente) che ha finanziato il progetto e al vicesindaco Linda Giovannini del Comune di Corbetta, che ha messo a bando l'edificio  consentendo che il sogno de La Quercia diventasse realtà. Presente anche l'assessore Luca Aloi del Comune di Magenta, dove resta la sede centrale dell'associazione.

Taglio del nastro per la nuova sede de La Quercia a Cerello

Oltre alla Ciclofficina, bellissima esperienza avviata qualche tempo fa, tanti spazi per laboratori e attività: zone multimediali, una cucina, sala musica, sala pc, palestra.  Uno spazio adeguato ad una realtà in crescita, che in questi 30 anni ha saputo sostenere le famiglie dei ragazzi disabili e attuare una vera inclusione.