S.Giorgio su Legnano, il sindaco: “Quattro rapine in due settimane, siamo preoccupati”

S.Giorgio su Legnano, il sindaco: “Quattro rapine in due settimane, siamo preoccupati”
10 Marzo 2017 ore 17:02

SAN GIORGIO SU LEGNANO – “Sono preoccupato per le 4 rapine in 15 giorni. Noi sindaci non veniamo tenuti al corrente di quanto accadei nei nostri paesi. Come politici dobbiamo cambiare passo chiedendo ai nostri enti superiori, ossia lo Stato comportamenti e interventi diversi”.
E’ lo sfogo del sindaco Walter Cecchin al termine della riunione dei sindaci e comandi della Polizia Locale dell’asse del Sempione, avvenuto questa mattina nel municipio di Legnano, per fare il punto sull’attività 2016 e quella futura.
Il primo cittadino non ha mancato di fare riferimento alla rapina avvenuta martedì 7 marzo alla Coop del suo paese, quella del giorno successivo a Il Gigante di Canegrate (già rapinato il 17 febbraio) e quella di pochi giorni dopo al Tigros canegratese.
“Come sindaci non sappiamo il numero di reati che avvengono nel nostro paese – ha dichiarato -: 4 rapine in due settimane, i negozianti sono un po’ preoccupati. Abbiamo avuto anche uno scasso in farmacia. Noi politici dobiamo are un passo diverso verso i nostri organi superiori: più dialogo tra noi amministratori e uno Stato che aiuti di più la Polizia locale e non mettendo più ostacoli, come l’impossibilità di assumere. Perchè gli organici sono sempre più ridotti e aumenta invece il carico di responsabilità”.
Al suo fianco anche il presidente del Patto dei sindaci dell’Altomilanese Sara Bettinelli: “E’ quanto mai essenziale una collaborazione sovracomunale, non più ridotta ai soli problemi quotidiani. E occorre poter dare risposte vere ai cittadini, non solo sulla sicurezza percepita”.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia