L'episodio sulla Milano-Mortara all'altezza di Abbiategrasso

Rubarono la pistola a una guardia giurata: arrestati

Arrestati due giovani salvadoregni ritenuti responsabili dell'aggressione ad una guardia giurata sulla Milano-Mortara all'altezza di Abbiategrasso: recuperata la pistola che rubarono al vigilante

Rubarono la pistola a una guardia giurata: arrestati
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 24 Novembre 2020 ore 10:51

Arrestati due giovani salvadoregni ritenuti responsabili dell’aggressione ad una guardia giurata sulla Milano-Mortara all’altezza di Abbiategrasso: recuperata la pistola che rubarono al vigilante.

Rubarono la pistola a una guardia giurata: arrestati

Fermati dalla Polizia di Stato due salvadoregni di 23 e 26 anni ritenuti responsabili della grave rapina avvenuta a bordo di un treno della Milano-Mortara nella notte del 17 novembre all’altezza della stazione di Abbiategrasso. I due giovani aggredirono infatti una guardia giurata e riuscirono a portargli via la pistola d’ordinanza, una Glock calibro 9×21 con caricatore e un proiettile inserito. Ieri l’operazione della Polizia di Stato con il coordinamento della Procura della Repubblica di Pavia

Sulla base degli elementi emersi dalla denuncia resa dalla vittima subito dopo i fatti, gli agenti della seconda sezione della Squadra Mobile di Milano si sono messi sulle tracce dei due, compiendo una perquisizione domiciliare a Vigevano. Nel corso delle indagini è stata rinvenuta e sequestrata l’arma rapinata a bordo del treno regionale.

I due salvadoregni, irregolari sul territorio nazionale, con precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio, attivamente ricercati dagli agenti impegnati nell’attività investigativa, sono stati quindi rintracciati a Sesto San Giovanni e Desio, con l’ausilio dei poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Monza. Sono stati condotti in carcere a Monza. TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità