Cronaca
Momenti di paura

Quattro rapine a mano armata in mezza giornata

I colpi sono stati portati a segno in supermercati di Cormano, Bollate e Novate Milanese.

Quattro rapine a mano armata in mezza giornata
Cronaca Bollatese, 12 Agosto 2022 ore 07:36

Quattro rapine a mano armata in mezza giornata. I colpi sono stati portati a segno in supermercati di Cormano, Bollate e Novate Milanese.

Quattro rapine in mezza giornata

Momenti di paura in quattro supermercati della zona del bollatese lo scorso venerdì. Pistola puntata sui commessi e minacce sui presenti in cambio del denaro in cassa.
Ancora da chiarire se tutti gli episodi di rapina a mano armata che si sono verificati lo scorso venerdì sono indirizzabili agli stessi autori o meno: sono emerse numerose analogie tra gli episodi ma, allo stesso tempo, sono ancora tanti i lati oscuri.
Sono stati coinvolti, in questa carrellata di spaventose rapine i comuni di Cormano, Novate Milanese e Bollate. Tutte in giro di una mattinata.

A Cormano

Il primo colpo è stato portato a segno alle 9,30 circa all'A&O di via Caduti della Libertà: due soggetti coperti in viso di cui uno armato di pistola hanno minacciato la cassiera e si sono fatti consegnare il contenuto della cassa, pari a 500 euro. Con le stesse modalità e sempre a Cormano alle 9,45 si è verificata un’altra rapina, questa volta al Lidl di via dei Giovi. La refurtiva, in questo caso è stata di 350 euro circa.

A Novate Milanese

Sempre venerdì mattina, poco dopo, due soggetti, uno con casco integrale e mascherina e l'altro con cappellino e mascherina sono entrati all'In's di Novate Milanese. Anche in questo caso, uno di loro era armato di pistola e dopo aver minacciato il cassiere si sono fatti consegnare 440 euro.

A Bollate

L’ultima, poi, è avvenuta in città. Sempre la stessa mattina, un soggetto con casco integrale e mascherina armato di pistola ha costretto la dipendente del supermercato Sigma di Cassina Nuova, Bollate, a consegnare 700 euro.

In corso le indagini

Le prime due rapine sono state ricondotte ai medesimi soggetti che si sono allontanati a bordo di un'auto rubata. Per quanto riguarda gli altri due casi, le Forze dell’Ordine non danno per scontato che si tratti di due episodi a sé stanti. Infatti, sono ancora in corso le indagini sulla direzione di fuga dei malviventi e il mezzo utilizzato per allontanarsi dai luoghi dell’accaduto..

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter