Cronaca
Inveruno

Studenti in protesta: "Niente intervallo e difficoltà a tornare a casa"

I ragazzi dell'istituto Marcora protestano in strada con cartelloni e cori

Studenti in protesta: "Niente intervallo e difficoltà a tornare a casa"
Cronaca Legnano e Altomilanese, 11 Ottobre 2021 ore 10:26

Studenti in protesta: "Niente intervallo e difficoltà a tornare a casa": Sono queste le motivazioni che hanno spinto i ragazzi e le ragazze del Marcora di Inveruno a protestare stamani, lunedì 11 ottobre 2021, davanti ai cancelli dell'Istituto superiore.

Studenti in protesta: "Niente intervallo e difficoltà a tornare a casa"

"È da quando abbiamo iniziato la scuola che, con il problema covid e per evitare assembramenti, il preside non ci dà la possibilità di fare l'intervallo. Inoltre, a causa delle entrate scaglionate, spesso finiamo alle 15.20 le lezioni e per molti è un problema tornare a casa perché ci sono pochi autobus".  Gli studenti sono decisi a continuare anche nei prossimi giorni se la situazione non dovesse essere risolta.

Cancellato l'intervallo

"Fare l'intervallo è un nostro diritto, come lo è dei professori - hanno spiegato - Invece siamo costretti a fare 7 ore di fila senza avere la possibilità di spezzare. Abbiamo provato a parlare col preside, ma ci ha risposto che per evitare gli assembramenti non possiamo fare l'intervallo".

L'orario di fine lezioni

"Con le entrate scaglionate molte classi finiscono alle 15.20, mentre negli anni scorsi finivano alle 14.15. A quell'ora abbiamo più problemi per gli autobus. Se dovessimo riuscire a uscire prima però dovremo venire anche il sabato a scuola, cosa che non è mai successa gli altri anni".