Il funerale

Peo Albini, l’addio a un uomo “che ha voluto tanto bene a Legnano”

Il prevosto monsignor Angelo Cairati ha ricordato "il libraio per antonomasia" con parole piene di stima e affetto.

Peo Albini, l’addio a un uomo “che ha voluto tanto bene a Legnano”
Cronaca Legnano e Altomilanese, 16 Dicembre 2020 ore 09:04

Peo Albini, Legnano ha dato l’ultimo addio al suo libraio, scomparso improvvisamente sabato 12 dicembre 2020. “Il libraio per antonomasia”, come l’ha definito il prevosto monsignor Angelo Cairati.

Peo Albini, il ricordo di monsignor Cairati

Quello di monsignor Cairati, durante il funerale celebrato nel pomeriggio di ieri, martedì 15 dicembre, nella basilica di San Magno, è stato un ricordo molto sentito. “Peo era un libraio, questa parola così prosaica ma così piena di significato ha un sapore antico, quasi scomparso. Il libraio, una delle antiche arti sorte quando Gutenberg inventò la stampa… Il libraio che cosa fa? Sceglie, posiziona i libri, li conosce e conosce anche le persone, sa dare consigli, sa introdurre alla lettura, sa aiutare le persone a provare lo stesso gusto per la ricerca che sente anche lui. Umberto Eco diceva ‘lector in fabula’: il libro è una narrazione nella quale tu entri e ti immedesimi, e diventi anche tu protagonista. Il libro parla di te, della tua vita. Guai a chi non legge, perde un pezzo della sua esistenza. Forse anche per questo noi parliamo di Gesù come della ‘Parola’. E quando noi leggiamo le Scritture, esse diventano un seme, e lo Spirito santo che ha ispirato colui che le ha stese cerca il nostro cuore, un terreno che può pronto o no. Per come l’ho conosciuto io, il cuore di Peo era pronto. Era un uomo colto, intelligente, generoso, ma io voglio aggiungere un altro aspetto: Peo era un credente. La libreria esiste dal 1972 e Peo ha sempre lavorato lì, facendo fare a molti di noi, me compreso, un bel cammino nel mondo dei libri. Mi manca, l’idea di tornare in libreria senza vedere lui un po’ mi pesa. Sapeva che mi piacciono i romanzi storici, mi consigliava. Era davvero un amico, lo tengo anch’io nel cuore. Un uomo che ha voluto tanto bene a questa città”.

Peo Albini, l'addio a un uomo "che ha voluto tanto bene a Legnano"
La bara di Albini nella basilica di San Magno durante le esequie

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità