Cronaca
lutto

Oggi pomeriggio l'ultimo saluto ad Adamo Morandi, il motociclista 24enne scomparso mercoledì

Il secondo funerale di un giovane oggi: stamattina l'ultimo saluto al 34enne Paul Di Ciancio, che anche lui ha trovato la morte in strada.

Oggi pomeriggio l'ultimo saluto ad Adamo Morandi, il motociclista 24enne scomparso mercoledì
Cronaca Legnano e Altomilanese, 07 Gennaio 2023 ore 12:27

E’ in programma per oggi, sabato 7 gennaio 2023, l’ultimo saluto ad Adamo Morandi, il 24enne bustese morto in un terribile incidente d’auto avvenuto nel primo pomeriggio di mercoledì 4 ad Arconate.

La cerimonia alle 15,30

La cerimonia funebre sarà celebrata alle 15.30 nella chiesa parrocchiale dei Santi Salvatore e Margherita, per poi proseguire per il cimitero locale. Alle 15.10, prima della funzione religiosa, sarà recitato il Rosario.

Lavorava a pochi passi dal luogo dell'incidente

Adamo lascia il papà Daniele e il fratello Simone. Il giovane lavorava all’autofficina Three services di viale 2 Giugno ad Arconate, a poca distanza da dov’è avvenuto lo schianto fatale. Adamo stava tornando al lavoro dopo la pausa pranzo e stava percorrendo la Sp34 in direzione Inveruno in sella alla propria Kawasaki Ninja: tutto a un tratto si è trovato davanti una Opel Zafira uscita dall’autolavaggio e l’impatto è stato inevitabile.

Drammatiche le conseguenze della collisione

La moto è stata scagliata nel campo adiacente alla strada e Adamo è finito a terra a parecchi metri di distanza dal mezzo. Sul posto sono intervenuti l’ambulanza della Croce azzurra di Buscate, l’automedica, i Carabinieri del Comando di Busto Garolfo seguito dai colleghi del Nucleo Radiomobile di Legnano, una pattuglia della Polizia locale, i Vigili del fuoco e l’elisoccorso.

Non c'è stato nulla da fare

I soccorritori hanno messo in atto tutte le manovre di rianimazione, e l’hanno trasportato in codice rosso all’ospedale di Legnano ma purtroppo per il 24enne non c’è stato nulla da fare. Illesa la giovane donna alla guida dell’auto, classe 1999. I mezzi sono stati sequestrati e sull’accaduto sono in corso le indagini dei Carabinieri.

Stamattina il saluto ad un altro giovane

Stamattina la comunità di Busto Garolfo si è congedata da un altro giovane che ha trovato la morte sulla strada: alle 10 infatti, sempre nella chiesa dei Santi Salvatore e Margherita, è stato celebrato il funerale di Paul Di Ciancio, il 34enne che all’alba di martedì 3 gennaio, a bordo della propria Mercedes Classe A, è finito contro un albero in viale Giovanni Boccaccio a Busto Arsizio. Anche Paul, che lascia i genitori e tre sorelle, riposerà nel cimitero cittadino.

Seguici sui nostri canali