La tragedia

Muore travolta da un camion: lunedì i funerali di Valentina

La 32enne magentina Valentina Caso è venuta a mancare dopo essere stata travolta da un camion: lunedì 9 agosto 2021 i funerali.

Muore travolta da un camion: lunedì i funerali di Valentina
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 07 Agosto 2021 ore 12:11

Muore travolta da un camion: i funerali della 32enne magentina Valentina Caso si terranno nel pomeriggio di lunedì 9 agosto 2021.

Muore travolta da un camion: l'ultimo saluto a Valentina

I funerali della 32enne magentina Valentina Caso si terranno lunedì 9 agosto alle 15 nella Basilica San Martino di via Roma a Magenta.

Valentina era uscita di casa di prima mattina per un allenamento in bicicletta. Aveva da poco salutato un’amica che l’aveva accompagnata e stava tornando verso casa quando è avvenuta la tragedia. La giovane magentina è morta investita da un camion cisterna che trasportava latte.

L'incidente

L’incidente è avvenuto mercoledì 4 agosto attorno alle 8.40 a Robecco sul Naviglio, in via San Giovanni, all’altezza della rotatoria, quando Valentina è stata travolta dal mezzo pesante. Nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi, giunti sul posto anche con l’elicottero, per la giovane non c’era più nulla da fare. Carabinieri di Abbiategrasso e Polizia Locale di Robecco hanno posto sotto sequestro entrambi i mezzi coinvolti nell’incidente per effettuare tutte le indagini necessarie. Il conducente del camion, un uomo di 62 anni, è stato accompagnato all’ospedale di Magenta in stato di shock.

Il lutto di un intero territorio

Grande appassionata di sport, in particolare di podismo e triathlon (disciplina che unisce nuoto, ciclismo e corsa), da circa tre anni Valentina faceva parte dell’associazione Tapascione Running Team di Robecco assieme al papà Giovanni, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle a Magenta alle elezioni 2017.
La tragica notizia ha sconvolto tutta l’associazione, che le ha dedicato un messaggio:

"Eri uno scricciolo, il nostro scricciolo che non mollava un centimetro in nessuna disciplina. Eri una bomba atomica, partendo dal tuo ultimo amore, il triathlon. Un mondo che hai imparato ad amare e rispettare, sconfiggendo dapprima le tue titubanze con l'acqua fino ad arrivare a competere alle tue prime gare agonistiche. Eri sempre presente a tutte le attività del Team con un entusiasmo coinvolgente e una voglia di fare senza eguali. Sarai sempre la nostra Vale Caso e il tuo sorriso contagioso resterà scolpito a fondo per sempre in tutti i nostri cuori".

Costernato anche il sindaco di Magenta Chiara Calati:

"Sono sconcertata dalla morte di Valentina. Una ragazza dalla grande tenacia e con il sorriso sempre sulle labbra. La ricordo in tante gare e nelle premiazioni che ho avuto l’onore di fare. Una tragedia che lascia senza parole e senza respiro, solo con un grande dolore al cuore e con gli occhi gonfi di lacrime. Un abbraccio grande e le condoglianze più sentite alla famiglia da parte mia e di tutta la città, incredula di fronte a tale tremenda notizia. Possa tu correre tra le schiere degli Angeli, Valentina".