Menu
Cerca
legnano

Morto il giovane calciatore Andrea Rinaldi: il cordoglio del mondo del calcio

Molti i messaggi di cordoglio e di vicinanza alla famiglia

Morto il giovane calciatore Andrea Rinaldi: il cordoglio del mondo del calcio
Cronaca Legnano e Altomilanese, 12 Maggio 2020 ore 11:10

Da giorni lottava tra la vita e la morte in un letto dell’ospedale di Varese, dove è stato ricoverato venerdì 8 maggio in seguito a un aneurisma cerebrale che lo aveva colto nella sua casa di Cermenate. Purtroppo la mattina di ieri, lunedì 11 maggio, Andrea Rinaldi è spirato. Aveva soltanto 19 anni.

Morto il giovane calciatore Andrea Rinaldi: il cordoglio del mondo del calcio

Molti i messaggi di cordoglio e di vicinanza alla famiglia del giovane calciatore Andrea Rinaldi, morto ieri, lunedì 11 maggio.

Le parole dell'allenatore del Legnano Giovanni Cusatis

"Ho perso Andrea un ragazzo di diciannove anni.
Nel mio percorso ne ho incontrati tanti e tutti ti lasciano qualcosa dentro ognuno alla propria maniera , ma quando succedono questi eventi ti manca l’aria, ti blocchi ,ti paralizzi. Mi sono venuti in mente tutti i momenti passati insieme , il tuo carattere combattivo , la tua lealtà nei confronti degli altri ragazzi , il tuo metterti sempre a disposizione , il saper rispettare le regole , la tua determinazione per voler raggiungere il tuo obiettivo il nostro obiettivo il nostro sogno , è tu lo hai fatto sempre con grande rispetto di tutti .
Grazie Andrea per averti incontrato sul mio cammino.
Ciao il Mister"

L'inter Club Legnano Berti

"L'Inter Club Legnano Berti esprime il proprio cordoglio per la prematura scomparsa di Andrea Rinaldi, 19 anni, in questa stagione giocatore del Legnano Calcio. Alla famiglia, agli amici, ai tifosi di Andrea vanno le più sentite condoglianze per la grave perdita.
Andrea era un giovane atleta, serio, promettente. Anche in questo periodo di forzata “quarantena” si stava allenando seriamente… Aveva davanti un’intera esistenza da vivere, nella quale distinguersi attraverso la gioia e la lealtà dello sport. Un tragico evento ha interrotto il suo cammino. Di lui ci resterà un grande ricordo. Ciao Andrea"