Cronaca
NERVIANO - era stata dimessa dall'ospedale il giorno dopo

Mamma morta due giorni dopo l'investimento sulle strisce, si attende l'autopsia

Il marito della vittima si è presentato dai Carabinieri. La 48enne era stata dimessa il giorno successivo, poi a Natale la morte

Mamma morta due giorni dopo l'investimento sulle strisce, si attende l'autopsia
Cronaca Legnano e Altomilanese, 30 Dicembre 2022 ore 13:09

Mamma morta dopo essere stata investita sul Sempione a Nerviano. Si attende l'autopsia.

Mamma morta dopo le dimissioni dall'ospedale

Magatte Sow aveva 48 anni e la sera del 23 dicembre 2022 era stata investita sulle strisce pedonali insieme alla figlia di 11 anni, lungo il Sempione a Nerviano, all'altezza della torre civica. Era stata portata all'ospedale di Legnano, insieme alla piccola, entrambe in codice giallo. La donna era poi stata dimessa il 24 dicembre 2022, ma il 25, giorno di Natale, aveva accusato problemi respiratori. Così era stato allertato il 118, arrivato a casa con l'ambulanza: da qui la corsa in ospedale, sempre a Legnano, in codice rosso. Ma la donna non ce l'ha fatta.

L'attesa della famiglia

Souleymane Ndoye, marito di Magatte Sow, afferma: "Ero con loro quando è successo l'incidente, ho gridato a mia moglie che c'era quell'auto" il racconto dell'uomo che ha ripercorso quei momenti, quando una limousine a noleggio ha investito sua moglie e sua figlia. "Rimaniamo anche noi in attesa dell'esito degli esami autoptici per sapere le dinamiche dell'accaduto" fanno sapere dall'ospedale di Legnano. L'autopsia sarà nei prossimi giorni. La figlia della vittima è ancora ricoverata.

Seguici sui nostri canali