Magenta torna in Bit con uno stand tutto suo

Magenta torna in Bit con uno stand tutto suo
Magenta e Abbiategrasso, 08 Febbraio 2018 ore 14:20

Dall’11 al 13 febbraio si svolgerà la 38 a BIT, la Borsa Internazionale del Turismo, a FieraMilano City. “Magenta- spiega il Sindaco Chiara Calati - torna alla kermesse con un proprio stand e due importanti collaborazioni per promuovere il proprio patrimonio culturale, artistico ed enogastronomico, ma anche produttivo e attrattivo”.

Due partner d'eccezione

Sono tredici anni che il Comune di Magenta aderisce a BIT. “Siamo convinti che partecipare rappresenti un’occasione per fornire quella
visibilità che possa creare attrattività turistica in un’ottica di marketing territoriale e di sviluppo economico della realtà locale”. Lo stand Città di Magenta, aperto su due lati e della dimensione di 16 metri quadri, sarà collocato nel padiglione 3 dedicato all’Italia alla posizione G05 di fronte a Regione Lombardia. Partner di questa tredicesima partecipazione saranno il Parco del Ticino, con cui anche in altre edizioni c’è stata un’ottima collaborazione, e ConfCommercio Magenta che, per la prima volta, sarà ospitata all’interno dello spazio in qualità di membro del Distretto Commerciale di Magenta. “Magenta – continua il Sindaco - vanta innumerevoli motivi che la rendono una Città in grado di accogliere e offrire ai visitatori le proprie peculiarità, non da ultime originalità, qualità e cordialità offerta dai diversi esercizi commerciali. Per questo motivo, potenziando ulteriormente la collaborazione degli ultimi tempi, penso alla riuscita Festa del
Commercio, al Pan de Toni e agli eventi per il periodo natalizio, abbiamo pensato di dare a ConfCommercio uno spazio di visibilità all’interno dello stand in questa che è da tutti riconosciuta come una delle vetrine più importanti, una valida occasione per proporsi e farsi conoscere e per promuovere le iniziative e il valore del Distretto del Commercio di Magenta”.

Tante degustazioni

Anche quest’anno il Parco del Ticino promuoverà il proprio materiale informativo e si occuperà di curare momenti di degustazione con prodotti del Consorzio Produttori Parco del Ticino calendarizzati in accordo con il Comune di Magenta. ConfCommercio Magenta partecipa con gadget e materiale informativo (brochure istituzionali, materiale divulgativo riguardante le convenzioni dedicate alle imprese ed attività commerciali) e un video su Magenta e il suo tessuto commerciale a partire dalle botteghe storiche e dalle attività di pregio. I due partner contribuiranno alle spese di partecipazione alla manifestazione e di noleggio dello stand per 2 mila euro complessivi e il Comune, in questo modo, parteciperà a BIT 2018 con una spesa sostanzialmente in linea con le ultime partecipazioni.

I commenti dei  presidenti

Il numero uno del Parco del Ticino Gian Pietro Beltrami: “Anche se la collaborazione è stata avviata da alcuni anni, abbiamo accolto con entusiasmo- ha spiegato - l’invito del Sindaco Calati e abbiamo trovato il modo di mettere in evidenza l’immagine del Parco e anche delle sue aziende che oggi ammontano a circa 75; sono sicuro sarà un piacevole e valido percorso anche insieme al nuovo partner”.

“Siamo onorati-  diece il nuemro uno di ConfCommercio Magenta Luigi Alemani - che per la prima volta si sia pensato a noi e ci siamo preparati per l’occasione con del materiale che valorizza e promuove il ricco tessuto commerciale della Città e del territorio”, ha commentato Alemani.

La collaborazione col Quasimodo

Un’altra novità della partecipazione 2018 riguarda la collaborazione con il Liceo Quasimodo con il quale è
attivo un progetto di alternanza-lavoro. Sei ragazzi dell’istituto saranno presenti allo stand e, grazie alla conoscenza di inglese, francese, tedesco e cinese) saranno in grado di accogliere eventuali visitatori stranieri e contribuiranno a promuovere Magenta con potenziali stakeholder di altri espositori in modo che il Comune possa aprire nuove strade di collaborazione per lo sviluppo turistico, e non solo, della Città.