Menu
Cerca
Magenta

Lite in pieno centro, i Carabinieri evitano il peggio

Istanti di paura in piazza Liberazione domenica sera, ma l'arrivo dei militari ha raffreddato il clima teso.

Lite in pieno centro, i Carabinieri evitano il peggio
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 01 Febbraio 2021 ore 10:29

I Carabinieri sono arrivati giusto intempo per sedare quella che poteva diventare una vera e propria rissa.  Parole forti, una lite, quindi qualche spintone, domenica sera a Magenta.

Lite in pieno centro, i Carabinieri evitano il peggio

E' accaduto domenica sera, 31 gennaio, intorno alle 20.30,  nella centralissima piazza Liberazione e ancora in zona arancione. I Carabinieri di Magenta, allertati da alcuni testimoni involontari della querelle, sono arrivati subito sul posto: pattuglie e sirene spiegate hanno subito raffreddato i bollenti spiriti.  Non si è reso necessario l'intervento di mezzi di soccorso.

Identificati 20 ragazzi

I militari hanno identificato una ventina di ragazzi, ancora presenti in piazza, mentre altri si erano allontanati in direzione via Garibaldi. Secondo la ricostruzione, tutto sarebbe scaturito da un diverbio per futili motivi tra due o tre giovani, che si sarebbe poi allargato ad altri amici delle compagnie presenti in piazza. Da lì, urla e spintoni, ma il provvidenziale intervento dei Carabinieri ha evitato che qualcuno si facesse male.

Si vagliano le immagini di videosorveglianza

Secondo quanto riferito dai Carabinieri, sono in corso accertamenti per stabilire eventuali responsabilità, anche grazie all'ausilio delle telecamere di videosorveglianza. Ciò che ha suscitato, però, l'indignazione dei magentini è che l'episodio sia avvenuto in pieno centro e in una domenica ancora di semi-restrizioni, anche se, a dirla tutta, complice la bella giornata soleggiata, in molti hanno scelto di andare a spasso nei centri cittadini. Evidentemente i giovani sono rimasti in giro un po' più a lungo e qualche parola di troppo ha scatenato la querelle.