Lainate, traditi dai pennarelli: due spacciatori arrestati dai Carabinieri

Lainate, traditi dai pennarelli: due spacciatori arrestati dai Carabinieri
19 Novembre 2016 ore 09:14

Nella serata di giovedì 17 novembre, i Carabinieri della Stazione di Lainate hanno tratto in arresto due pregiudicati piemontesi, rispettivamente un cameriere 29enne residente a Belgirate (VB) e un cuoco 23enne residente a Gallarate (VA), sorpresi in possesso di cocaina, eroina e hashish.

Gli spacciatori sono stati controllati dagli operanti nei pressi della fermata dell’autobus di via per Garbagnate, mentre si accingevano a entrare nella vicina zona boschiva. Quando i militari hanno proceduto alla perquisizione personale, hanno rinvenuto quattro pennarelli indelebili di grande formato, appositamente modificati per contenere gli stupefacenti, suddivisi per tipologia e pari a complessivi 22 grammi. 

I Carabinieri hanno quindi proceduto alla perquisizione delle abitazioni, rinvenendo a casa del primo anche due bilancini di precisione.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia