Menu
Cerca

Ladro arrestato da un carabiniere fuori servizio a Legnano

Alla vista del tesserino dei carabinieri ha aggredito il militare cercando di fuggire.

Ladro arrestato da un carabiniere fuori servizio a Legnano
Cronaca Legnano e Altomilanese, 27 Luglio 2019 ore 19:36

Il militare stava rientrando a casa dopo una serata con gli amici quando ha colto sul fatto e arrestato un ladro che stava cercando di svalogiare un'auto.

Ladro arrestato a Legnano

Pensava di riuscire a farla franca agendo indisturbato nella notte. A rovinargli i piani però il caso, che l'ha fatto incontrare con un carabiniere che stava rientrando a casa dopo una serata passata con gli amici. È successo ieri notte. Il militare, in forza alla Stazione Carabinieri di Busto Garolfo era appena uscito da un locale del centro di Legnano quando ha notato un uomo con un atteggiamento sospetto all'interno di una BMW coupè parcheggiata a bordo strada. La portiera lato guida era aperta, e l’uomo era dentro l’auto intento a rovistare nel vano porta oggetti.

L'intervento e la collutazione

Il carabiniere si è avvicinato e si è presentato all'uomo mostrando il proprio tesserino. A quel punto il malvivente, un cubano 36enne residente in città e con numerosi precedenti specifici ha reagito aggredendo il carabiniere cercando di fuggire. Invano, perchè il militare è riuscito a tenere il ladro nell'auto e a bloccarlo anche grazie all'aiuto del proprietario della macchina che nel frattempo era arrivato sul posto. Poco dopo sono intervenuti anche i carabinieri del NOR di Legnano che hanno condotto il cubano in caserma. Con sè aveva un bastoncino metallico ricavato da un ombrello, isato per forzare la portiera. Lì, è stato arrestato con le accuse di tentato furto aggravato, resistenza violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Sia il militare fuori servizio sia il proprietario dell'auto nella collutazione hanno infatti riportato delle escoriazioni alle mani e alle gambe, ferite curabili in 5 giorni. L’auto e il suo contenuto è stata consegnata al proprietario. Il Tribunale di Busto ha convalidato l'arresto e fino all'udienza dell'8 agosto il ladro è stato sottoposto all'obbligo di firma.

LEGGI ANCHE: Rapina al distributore sventata dal carabiniere che stava tornando a casa