legnano

Il nuovo responsabile della comunicazione del sindaco di Legnano su Facebook definisce “letame” Meloni e Salvini

"Dopo la vergogna della censura di alcuni manifesti pubblicitari, anche questo. Legnanesi: siete sicuri di conoscere chi avete eletto?"

Il nuovo responsabile della comunicazione del sindaco di Legnano su Facebook definisce “letame” Meloni e Salvini
Cronaca Legnano e Altomilanese, 30 Dicembre 2020 ore 15:54

Non sembra trovare pace il sindaco di Legnano, Lorenzo Radice. Dopo la bufera di fine anno su Palazzo Malinverni per la selezione di un dirigente, l’architetto Luigi Fregoni, bloccata per vizio di forma, nell’occhio del ciclone anche la nomina dell’addetto alla comunicazione Andrea Alessio Unfer. Matteo Malacrida, segretario di Gioventù Nazionale Alto Milanese, il movimento giovanile di Fratelli d’Italia, è infatti insorto dopo il post di Facebook pubblicato da Unfer, datato 16 dicembre, in cui se la prende con Giorgia Meloni.

Gioventù Nazionale contro il nuovo responsabile della comunicazione del sindaco di Legnano

“Avete visto il nuovo responsabile della comunicazione del Sindaco (PD) di Legnano? Così commentava qualche giorno fa la presenza di Giorgia Meloni e Matteo Salvini alla presentazione del nuovo libro di Bruno Vespa. Gli ingredienti per farne l’organizzatore della comunicazione di un Sindaco che dovrebbe essere di tutti scarseggiano: trionfano, invece, il solito livore e il solito odio che contesta non le azioni ma le persone e le idee. Dopo la vergogna della censura di alcuni manifesti pubblicitari, anche questo. Legnanesi: siete sicuri di conoscere chi avete eletto?”

Queste le parole di Matteo Malacrida, segretario di Gioventù Nazionale Alto Milanese, il movimento giovanile di Fratelli d’Italia.

Il commento di Forza Italia Legnano

Non tarda ad arrivare anche il commento di Forza Italia Legnano:

“Ancora, tra le nomine di questi giorni la “scatenata” amministrazione ha assunto come portavoce del sindaco, Marco Calini, professionista apprezzato del quotidiano La Prealpina ( bene le competenze, ma l’imparzialità?) e in qualità di Addetto alla Comunicazione Social tale Alessio Andrea Unfer, in possesso di laurea in Design.
Quest’ultimo oltre ad essere stato braccio destro del Sindaco durante la campagna elettorale ha il “merito” di (non)essere competente in materia (laurea in design) e di aver definito con tono sprezzanti i segretari di partito dell’opposizione proprio dalle pagine pubbliche di un suo profilo social (per poi cancellare il post subito dopo!).
Definire “ Letame. Quanto fanno schifo” i leader di Lega e Fratelli d’Italia ci danno la misura dell’imparzialità con cui verrà gestita la comunicazione del Sindaco nei prossimi cinque anni. Il tutto con 80.000€ più variabile di soldi dei cittadini legnanesi.
Anche qui auspichiamo un passo indietro da parte del Sindaco che si è sempre dichiarato il sindaco di tutti e soprattutto il sindaco del cambiamento. Ma oggi invece si contraddice a pochi giorni dalla sua elezione.
Noi come forza Italia siamo stati i primi nel Centrodestra a fornire la massima collaborazione accogliendo la proposta sulle Commissioni speciali Sport e Salute della Amministrazione Radice, riconoscendo con spirito di unità la gravità della situazione odierna. Tuttavia oggi non possiamo che stigmatizzare quanto accaduto in questi giorni, siamo sconcertati dalla gravità degli atti compiuti e dalla arroganza dimostrata dall’amministrazione, e agiremo mediante gli strumenti amministrativi adeguati in sede di Consiglio Comunale per avere maggiore contezza delle vicenda”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità