Cronaca
il giorno dopo

Il bilancio del devastante incendio di Canegrate VIDEO E FOTO

Bruciati macchinari e materiali: c'è preoccupazione tra i dipendenti

Cronaca Legnano e Altomilanese, 03 Gennaio 2021 ore 11:55

Nessun ferito, ma danni ingenti e un punto di domanda sulla ripresa delle attività che preoccupa e non poco i dipendenti della ditta Ansor. E' il bilancio dell'incendio divampato sabato pomeriggio.

Un incendio devastante

L'incendio è divampato nel tardo pomeriggio di sabato 2 gennaio in via Adige a Canegrate. Le fiamme si sono sviluppate all’interno di un capannone della ditta di componenti elettroniche Ansor e i tantissimi pompieri accorsi sul posto hanno impiegato ore per domare il rogo. Sul posto anche il sindaco e il comandante della Polizia Locale che, questa mattina, hanno stilato un bilancio del devastante rogo: se da una parte c'è la gioia perché non si sono registrati feriti (l'azienda è chiusa per le feste di Natale), dall'altra i danni sono stati ingenti perché le fiamme hanno interessato un capannone di mille metri quadrati pieno di macchinari e materie prime.

"Si ringraziano i Vigili del Fuoco, tempestivamente intervenuti con un gran numero di mezzi, grazie a loro le fiamme sono state domare senza guai peggiori - ha rimarcato il sindaco - I Carabinieri della Stazione di Parabiago stanno indagando e raccogliendo elementi per ricostruire la dinamica dell'incidente.
Alcuni operai dell'azienda assistono alle operazioni, manifestando tutto il proprio sconforto: l'azienda aveva appena acquisito alcune commesse, importanti per il suo futuro, ma ora tutto è rimesso in discussione.  Il nostro primo cittadino ha espresso loro la solidarietà della nostra comunità: poco più di un anno fa l'Amministrazione si era schierata a fianco della lotta delle maestranze a difesa del posto di lavoro".

10 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PAGE