Rho

I ragazzi del Cannizzaro a scuola di antimafia

Riflettori accesi sulla figura di Giovanni Falcone.

I ragazzi del Cannizzaro a scuola di antimafia
Rhodense, 21 Febbraio 2020 ore 10:42

I ragazzi del Cannizzaro di Rho a scuola di antimafia. Gli studenti della scuola secondaria di secondo grado, venerdì 21 febbraio, hanno incontrato   un moschettiere dell’antimafia, la dottoressa Alessandra Cerreti della Dda di Milano.

I ragazzi del Cannizzaro a scuola di antimafia

Il magistrato è arrivato a Rho per parlare di Giovanni Falcone:  “Voi ragazzi, alla vostra età, avete bisogno di modelli positivi che  oggi prendete dai social. Dovete trovare i modelli giusti e Giovanni Falcone vi può insegnare qualcosa”.

Il ricordo di Falcone

Un passaggio sulla storia: “Nel ”92 con Cosanostra ha dichiarato guerra tutta la nazione”. La dottoressa Cerreti  ha parlato della strage di Capaci, vero attacco allo Stato: “Oggi, nel 2020, abbiamo lo stesso problema di allora: la sottovalutazione del fenomeno mafioso”, ha precisato. L’incontro  ha visto anche un collegamento con Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso dalla Mafia. Oltre ai ragazzi del Cannizzaro, alla mattinata in auditorium, erano presenti il capitano dei carabinieri di Rho Simone Musella e la dottoressa Maria Antonietta Scarinci, responsabile del commissariato di Polizia di Rho Pero.

I ragazzi del Cannizzaro di Rho a scuola di antimafia. Gli studenti della scuola secondaria di secondo grado, venerdì 21 febbraio, hanno incontrato   un moschettiere dell’antimafia, la dottoressa Alessandra Cerreti della Dda di Milano.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia