Cronaca

Furti (o peggio) al cimitero: Legnano assolda i vigilantes

L'assessore Munafò: «L’iniziativa è l’ultima di una serie volta a garantire un’attenzione crescente ai camposanti cittadini».

Furti (o peggio) al cimitero: Legnano assolda i vigilantes
Cronaca Legnano e Altomilanese, 18 Gennaio 2019 ore 14:35

Furti nei cimiteri: ora basta, arrivano i vigilantes notturni.

Furti (o peggio) al cimitero, il Comune corre ai ripari

Guardiania notturna nei cimiteri di Legnano: dal 21 gennaio un’auto con personale di un istituto di vigilanza entrerà tutte le notti in ognuno dei due cimiteri cittadini, garantendo un passaggio per ciascuno tra le 22 e le 6, in orario variabile. Il controllo avverrà percorrendo tutti i viali (al cimitero Parco saranno effettuate visite anche all’area ossario, al tempio delle ceneri e all’ufficio del custode).

LEGGI ANCHE: Due teschi umani in un sacchetto: macabro ritrovamento al cimitero Parco

«Contiamo di scoraggiare i piccoli furti ma anche azioni più gravi»

«I cimiteri - commenta l’assessore ai Servizi cimiteriali, Letterio Munafò - sono per loro natura esposti a fenomeni come i piccoli furti, odiosi ma difficili da evitare per la conformazione delle aree, fra l’altro poco adatte alla videosorveglianza. Cercheremo di contrastare anche quelli, intanto introduciamo un servizio, in aggiunta alla presenza dei custodi, che dovrebbe scoraggiare azioni più gravi. Questa estensione è l’ultima in ordine di tempo di una serie di aggiornamenti e miglioramenti programmati con cui si vuole garantire ai cimiteri cittadini un’attenzione crescente».

Numero verde per i disguidi e altre sedie a rotelle

Tra le novità recentemente introdotte, l’istituzione del numero verde 800.688361, attivo da lunedì a sabato fra le 8 e le 17, per comunicare disguidi, suggerimenti e simili; la presenza al cimitero Parco di due sedie a rotelle tradizionali, a disposizione di persone con difficoltà di deambulazione (presto se ne aggiungeranno altrettante ad alimentazione elettrica, come quelle del Monumentale); l’applicazione del regolamento cimiteriale per quanto concerne tumulazione ceneri e inumazioni di persone non residenti a Legnano ma legate da vincoli di parentela o affinità con cittadini residenti in città; la concessione per sepolture future di cinerari (massimo 20) al cimitero Parco e di spazi per tombe interrate (massimo 15) al Monumentale.

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter