Menu
Cerca
legnano

E' morto il giovane calciatore Rinaldi, Fontana: "Tristezza e incredulità"

"Alla sua famiglia e ai suoi cari le più sentite condoglianze"

E' morto il giovane calciatore Rinaldi, Fontana: "Tristezza e incredulità"
Cronaca Legnano e Altomilanese, 11 Maggio 2020 ore 15:16

E' morto il giovane calciatore Rinaldi, Fontana: "Tristezza e incredulità". Da giorni lottava tra la vita e la morte in un letto dell’ospedale di Varese, dove è stato ricoverato venerdì 8 maggio in seguito a un aneurisma cerebrale che lo aveva colto nella sua casa di Cermenate. Purtroppo la mattina di oggi, lunedì 11 maggio, Andrea Rinaldi è spirato. Aveva soltanto 19 anni.

LEGGI ANCHE: Non ce l’ha fatta il lilla Andrea Rinaldi, morto a soli 19 anni

E' morto il giovane calciatore Rinaldi, Fontana: "Tristezza e incredulità"

"Tristezza e incredulità. Oltre che, ovviamente, un enorme dispiacere. Non ci sono parole per commentare la morte di Andrea Rinaldi, 19enne calciatore lombardo, volato in cielo per un malore improvviso". Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia. "Alla sua famiglia e ai suoi cari - conclude Fontana - le più sentite condoglianze e la vicinanza della Regione e di tutti i lombardi".

TORNA ALLA HOME