Menu
Cerca
Legnano

Distrugge il Pronto soccorso e si scaglia contro la Polizia: arrestato due volte in pochi giorni

L'uomo, residente a San Vittore Olona, si è scagliato anche contro i poliziotti. La settimana precedente era già stato arrestato in quanto era evaso per festeggiare il suo compleanno e si era schiantato con l'auto contro un muro

Distrugge il Pronto soccorso e si scaglia contro la Polizia: arrestato due volte in pochi giorni
Cronaca Legnano e Altomilanese, 10 Febbraio 2021 ore 17:01

Distrugge il Pronto soccorso dell'ospedale di Legnano e poi se la prende con la Polizia: l'uomo, di San Vittore Olona è stato arrestato. Ed è la seconda volta in pochi giorni.

Distrugge il Pronto soccorso, arrestato...di nuovo

La notte tra domenica e lunedì era arrivato al Pronto soccorso dell'ospedale di Legnano: ha dato in escandescenza danneggiando parti della struttura e quando sul posto era arrivata la Polizia di Stato ha aggredito e minacciato anche loro. Protagonista un uomo, 35 anni, di San Vittore Olona che stava scontando gli arresti domiciliari in quanto la settimana prima era stato arrestato per evasione in quanto si trovava a Solbiate Olona per festeggiare il suo compleanno ed era finito contro un muro con la sua auto.

Il caos nel Pronto soccorso

L'altra notte il 35enne è arrivato nella struttura dell'ospedale di Legnano. Era rabbioso e se l'è presa con diversi arredi. Allertata, la volante della Polizia di Stato è arrivata in pochi istanti. Ma l'uomo si è scagliato contro i poliziotti lanciando insulti e minacce. E così è stato riarrestato.