Legnano

Dimessa l'operatrice contagiata alla Sant'Erasmo

Dalla rsa una buona e una cattiva notizia: la prima contagiata è uscita dall'ospedale, ma un anziano con febbre alta si è aggravato ed è stato ricoverato.

Dimessa l'operatrice contagiata alla Sant'Erasmo
Cronaca Legnano e Altomilanese, 09 Marzo 2020 ore 19:25

Dimessa l'operatrice Asa contagiata alla rsa Sant'Erasmo di Legnano, ma un paziente con rialzo febbrile si è aggravato ed è stato ricoverato in ospedale.

Dimessa l'operatrice, ricoverato un paziente

"Nel pomeriggio odierno abbiamo registrato una buona e una cattiva notizia - spiega la direzione della casa di riposo di corso Sempione lunedì sera 9 marzo 2020 - La buona è riferita alla nostra prima operatrice contagiata che è stata dimessa oggi dall’ospedale ed è ritornata alla propria abitazione. La seconda è riferita ad un ospite della struttura le cui condizioni di salute si sono aggravate nelle ultime ore: la temperatura corporea è salita oltre 39° e la direzione sanitaria ha optato per l’invio immediato in Pronto soccorso ospedaliero".

"L'Ats ci ha contattato in merito alla richiesta di sottoporre tutti a tampone"

Nel frattempo la direzione generale della Sant'Erasmo è stata contattata dagli uffici dei servizi di Vigilanza e Controllo dell’Ats: "Nel merito delle richieste formulate in mattinata, ci hanno garantito il loro interessamento. Il nostro auspicio è che, a breve, possano giungere risposte positive e confortanti".

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE