Menu
Cerca
Corbetta

De Corato: “Stima e ammirazione per la comandante Vismara”

L'assessore regionale: ""Spiace constatare - ha concluso De Corato - che si tratta di un suo collega, insieme ad un complice, il protagonista negativo di questa brutta storia".

De Corato: “Stima e ammirazione per la comandante Vismara”
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 13 Aprile 2021 ore 17:14

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha telefonato al sindaco di Corbetta, Marco Ballarini, e al comandante della Polizia locale, Gaia Lia Vismara, per esprimerle “stima e ammirazione dopo i fatti che l’hanno coinvolta suo malgrado nel gennaio 2020”.

De Corato: “Stima e ammirazione per la comandante Vismara”

“Oggi – ha aggiunto l’assessore – finalmente, è stato provato che non c’entrava nulla. Subito avevo espresso perplessità sulla vicenda. Gaia Lia Vismara ha potuto dimostrare a chiunque la sua integrità, professata sin dal primo momento. Ringrazio la Direzione Distrettuale Antimafia, il procuratore aggiunto Alessandra Dolci, il sostituto procuratore della Repubblica Gianluca Prisco e la Squadra Mobile di Milano per le indagini che hanno portato all’arresto dei responsabili del tentativo di incastrare il comandante”.

 Arrestato l’ex collega

“Spiace constatare – ha concluso De Corato – che si tratta di un suo collega, insieme ad un complice, il protagonista negativo di questa brutta storia”. Nella mattinata del 13 aprile, infatti, è stato arrestato Salvatore Furci, ex ufficiale in servizio a Corbetta (e licenziato nel periodo di  prova) accusato di aver orchestrato il complotto ai danni di Vismara.