Menu
Cerca
San Vittore Olona

Coronavirus, i contagi aumentano. 16 multe in un giorno: "Dovete rispettare le regole"

L'annuncio del sindaco: i malati ora sono 46. "Non pochi continuano a violare le norme per evitare il diffondersi del virus. Il ricavato delle multe? Non va al Comune"

Coronavirus, i contagi aumentano. 16 multe in un giorno: "Dovete rispettare le regole"
Cronaca Legnano e Altomilanese, 21 Aprile 2020 ore 12:13

Coronavirus, il sindaco di San Vittore Olona aggiorna sui contagi (in crescita) in paese: ora sono 46. Sono state 16 le sanzioni emesse dalla Polizia Locale: "Non pochi continuano a violare le norme per evitare il diffondersi del virus. Il ricavato delle multe? Non va al Comune".

Coronavirus, nuovi casi in paese

Cresce il numero di contagi di Coronavirus a San Vittore Olona: "La situazione, aggiornata al 20 aprile 2020, risulta essere di 46 cittadini positivi al Covid-19, 20 cittadini in isolamento da contagio - afferma il sindaco Daniela Rossi - In questi numeri non sono contemplati gli ospiti della Fondazione Mantovani che fa direttamente capo ad Ats. In tutto il territorio i casi sono in aumento".

Controlli e multe

Rossi lo aveva detto più volte ai suoi concittadini: "State a casa, è l'unico modo per salvare vite umane". Ma diversi continuano a non rispettare quanto deciso dal Decreto del Governo per evitare il diffondersi del virus (non rispettare le norme, lo ricordiamo, è un reato).
"I casi di contagio, come detto, stanno aumentando - prosegue Rossi - Lascio a ognuno trarre le debite conclusioni. Ho richiamato più volte l'importanza di osservare le prescrizioni igienico-sanitarie a tutela propria e degli altri. Tanti cittadini dimostrano un grande senso di responsabilità ma alcuni, e non pochi, ritengono di essere legittimati a tenere comportamenti irrispettosi delle norme mettendo a rischio la salute di molte persone. Nella giornata di ieri sono state elevate 16 contravvenzioni a persone trovate a 'passeggiare' senza validi motivi. Preciso che le somme ricavate dalle multe non si fermano nelle casse del Comune ma sono di competenza regionale".

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ZONA

TORNA ALL'HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE