In campo per chi ha bisogno

Consegne a domicilio: l’iniziativa solidale del sindaco “fattorino”

Un messaggio da copiare sulle proprie bacheche per mettersi a disposizione di chi ha bisogno: questa la "catena" condivisa oggi dal sindaco di Castano.

Consegne a domicilio: l’iniziativa solidale del sindaco “fattorino”
Legnano e Altomilanese, 22 Novembre 2020 ore 12:22

Consegne a domicilio: il sindaco di Castano Primo Giuseppe Pignatiello invita i suoi concittadini a mettersi a disposizione di chi ha bisogno di una mano in questo periodo di difficoltà.

Consegne a domicilio: in campo anche il sindaco

“Tutti possiamo fare la nostra parte per aiutare”, queste le parole del primo cittadino di Castano, Giuseppe Pignatiello, che stamani, domenica 22 novembre 2020, ha deciso di condividere una catena per dare una mano a chi ha bisogno. “Chiunque si trovi in isolamento o ha semplicemente difficoltà ad uscire di casa, chiunque sia senza amici o parenti o conoscenti ed ha bisogno di spesa o di qualsiasi altra cosa, non lasciamolo solo – scrive – Oggi anche io mi dedico alle consegne a domicilio. Un grandissimo grazie, ancora una volta, a tutti i nostri commercianti che con non poca fatica continuano a non lasciarci soli! Ed è per questo che ci tengo a condividere per una volta una ‘Catena’ utile: facciamo passaparola e facciamola diventare virale”.

Il messaggio da copiare sulle proprie bacheche Facebook

“Non scrivetemi che sono una brava persona, copiate il messaggio cambiando il paese di residenza e fatelo anche voi se credete sia qualcosa di utile al prossimo. Si fanno tante catene inutili, questa è solo per dimostrare che nessuno va lasciato indietro o da solo. SE AVETE BISOGNO, SCRIVETEMI IN PRIVATO O CHIAMATEMI. AVER BISOGNO DI AIUTO NON É UNA COLPA, NON C É PERICOLO AD AIUTARE METTENDO UNA BUSTA DIETRO AD UNA PORTA. SIAMO TUTTI NELLA STESSA BARCA E LA RUOTA PUÒ GIRARE”.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia