Cronaca
NERVIANO

Il commosso saluto a Luciano Fontana

Folla ai funerali dell'ex presidente dell'Us Nervianese 1919 ciclismo: "Ora ci guiderai da lassù". Offerte per acquistare un defibrillatore

Il commosso saluto a Luciano Fontana
Cronaca Legnano e Altomilanese, 15 Marzo 2022 ore 17:48

Folla ai funerali di Luciano Fontana, vera istituzione del ciclismo di Nerviano.

Luciano Fontana, il saluto

Una chiesa parrocchiale strapiena di gente, tutti arrivati per salutare Luciano Fontana, storica figura del ciclismo di Nerviano e non solo. Fontana, 79 anni, era venuto a mancare improvvisamente nel pomeriggio di giovedì scorso mentre si trovava sul treno, alla stazione di Rho, quando è stato colpito da un malore. Con lui se ne va un esponente di spicco della Cisl e un pilastro del ciclismo: lui ad essere stato presidente dell'Us Nervianese 1919 ciclismo dove era nel direttivo, direttore di corsa e medaglia d'oro al merito sportivo. Nella chiesa parrocchiale di santo Stefano, nel pomeriggio di oggi martedì 15 marzo 2022, si sono svolti i funerali alla presenza di diverse autorità tra i quali il sindaco Daniela Colombo, gli assessori Carolina Re Depaolini e Flavio Cozzi, consiglieri comunali ed ex consiglieri, gli ex sindaci Enrico Cozzi e Massimo Cozzi, membri di associazioni (tra le quali anche l'Us Legnanese) e tanti conoscenti e amici. Sul feretro la maglia dell'Us Nervianese ciclismo, sull'altare la bandiera della Cisl e gonfalone del Gc Libero Ferrario Parabiago con la funzione allietata dai canti del Coro della Cisl in cui Fontana ha militato. All'esterno della chiesa, una cassetta delle offerte: su decisione dei familiari saranno donate all'associazione Sessantamilavitedasalvare per acquistare un defibrillatore (strumento che può salvare la vita in caso di arresto cardiaco) che sarà installato in paese.

I ricordi

"Ciao papà, siamo qui in questo momento difficile - ha affermato il figlio Enrico (attuale presidente dell'Us Nervianese 1919 ciclismo ed ex capogruppo della lista di minoranza Nerviano in Comune) dall'altare - Passo dopo passo hai raggiunto tutti i tuoi obiettivi. Come ogni ciclista dobbiamo rialzarci. Guarderemo le nostre mete sapendo che tu sarai sempre con noi e ci indicherai la via. Ti vogliamo bene". Dall'altare, durante l'omelia, anche le parole del nipote sacerdote: "Luciano aveva una straordinaria sapienza, nutriva un profondo interesse per tutto quello che gli era intorno; sorridente, era l'organizzatore per eccellenza".

LE FOTO:

4 foto Sfoglia la gallery

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter