Bosco della droga, turista picchiato e derubato

Brutta disavventura per un giovane tedesco finito nel Parco del Rugareto e poi notato ferito nella stazione di Rescaldina

Bosco della droga, turista picchiato e derubato
Legnano e Altomilanese, 29 Dicembre 2018 ore 10:25

Bosco della droga, disavventura nell’area verde tra Rescaldina e Castellanza.

Bosco della droga, momenti di paura

Era arrivato in zona insieme a un amico. In auto. Per passare qui le feste. Ma è stato aggredito e derubato all’interno del Bosco del Rugareto, la grande area verde che si estende al confine di Rescaldina e comprende diversi paesi del Varesotto come Cislago, Marnate e Gorla Maggiore.
La disavventura è quella capitata a un turista tedesco. Come detto, era giunto in zona qualche giorno fa. Insieme a lui un amico, col quale ha trascorso una serata a Milano.

L’aggressione

Quanto accaduto, nei dettagli, va ancora ricostruito con certezza. Il giovane ha raccontato di essere arrivato, nella notte, nella zona intorno a Rescaldina. L’amico lo avrebbe lasciato lì per allontanarsi in auto, e il turista sarebbe finito nel bosco. Qui è stato aggredito e derubato. Gli sono rimasti in tasca solo 10 euro, somma che teneva nei pantaloni.

Visto ferito nella stazione di Rescaldina

Il giovane, la mattina seguente, è stato visto nella stazione di Rescaldina. Sul volto e sulle mani i segni di chi ha cercato di difendersi. Con i pochi soldi che gli erano rimasti ha cercato di acquistare il biglietto del treno. Lo ha acquistato e si è diretto verso il capoluogo lombardo.

LEGGI ANCHE:
Bosco della droga: il sindaco Cattaneo torna in stazione con l’ufficio mobile
Bosco della droga di Rescaldina, preso altro spacciatore LE FOTO

TORNA ALL’HOME PAGE DI SETTEGIORNI PER LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Curiosità
ANCI Lombardia