Menu
Cerca

Barista investita a Besana, preso il pirata della strada

I carabinieri hanno identificato il responsabile del terribile incidente di questa mattina: è un 48enne di Concorezzo.

Barista investita a Besana, preso il pirata della strada
Cronaca Saronno, 02 Novembre 2018 ore 18:20

Barista investita a Besana, preso il pirata della strada. I carabinieri hanno identificato il responsabile del terribile incidente di questa mattina. E’ un uomo, classe 1970, di Concorezzo, già noto alle forze dell’ordine per precedenti legati all’uso di stupefacenti.

Trovato e identificato il colpevole

Dopo una mattinata di indagini minuziose, i carabinieri della stazione di Besana hanno trovato e identificato l’uomo alla guida del mezzo che questa mattina ha investito una barista 28enne lungo via Rivabella, senza prestarle soccorso. Era alla guida di un autocarro utilizzato per lavoro. Una volta fermato dai militari nell’impresa di Besana della quale è dipendente e interrogato, ha ammesso le sue responsabilità. L’accusa è di lesioni stradali gravi e omissione di soccorso.

QUI LA NOTIZIA DELL’INVESTIMENTO

La ragazza è stata portata all’ospedale San Gerardo di Monza. Ha riportato un trauma cranico. E’ cosciente ma è stata sottoposta a tutti i controlli in vista di un’operazione neurochirurgica tuttora in corso. E’ grave ma non versa in pericolo di vita.

Investe una ragazza e scappa

I soccorsi sono stati attivati questa mattina (venerdì 2 novembre) intorno alle 6.30. Una ragazza di 28 anni, G.R. le sue iniziali, residente in città,  aveva parcheggiato la sua auto in via Rivabella e si stava recando a piedi al lavoro.  Al bar tabaccheria all’incrocio tra via Rivabella e viale Kennedy. Stava camminando sul ciglio della strada  quando è stata urtata violentemente da un veicolo. La ragazza è caduta a terra e ha battuto la testa perdendo i sensi.

Soccorsa da una guardia giurata

Fortunatamente poco dopo l’incidente è passata una guardia giurata e un altro automobilista che hanno notato subito la 28enne riversa a terra in una pozza di sangue. Hanno allertato subito i soccorsi. Sul posto l’ambulanza del Seregno soccorso e l’automedica di Monza e Brianza che hanno prestato le prime cura alla giovane, in quel momento incosciente. Successivamente è stata trasportata in codice rosso all’ospedale di Monza per essere sottoposta a tutti gli esami del caso.

SEGUONO AGGIORNAMENTI.