Menu
Cerca
Cornaredo

Auser, Pagano successore di Dino Launaro

Una nuova guida per l'Auser di Cornaredo.

Auser, Pagano successore di Dino Launaro
Cronaca Rhodense, 06 Marzo 2021 ore 10:56

Auser, Raffaele Pagano successore di Dino Launaro alla guida del gruppo.

Auser Cornaredo

Giovedì 4 marzo, in Assemblea ordinaria, l’Auser Insieme Cornaredo ha provveduto all’elezione del nuovo Presidente che succede al compianto ed amatissimo predecessore Dino Launaro.

All’unanimità dei Soci presenti, con la procedura di collegamento in remoto, è stato eletto Presidente Raffaele Pagano al quale vanno tutti gli auguri dei Soci Auser e dell’intera Comunità cornaredese.

Nuovo organigramma

Tra le incombenze prossime la Presidenza dovrà formulare il futuro organigramma con l’indicazione dei nominativi e dei ruoli di ciascun responsabile.

 

Il ricordo di Dino

Così il Partito Democratico locale ricordava la figura di Launaro. “Dino era una vera colonna, non solo per il nostro partito ma anche per l’intera comunità cornaredese. Il suo percorso politico è iniziato a Livorno, sua città natale, come militante antifascista e dirigente della sinistra. Arrivato a Cornaredo ha messo a disposizione le sue capacità ed esperienza alla sezione locale dell’allora PCI, partecipando attivamente al processo di cambiamento e rinnovamento al PDS, ai DS fino ad arrivare da protagonista alla costituzione del Partito Democratico con incarichi di prestigio nel direttivo di circolo. Rivendicava sempre con orgoglio il suo essere giornalista: è stato direttore di diversi periodici e notiziari in Toscana e Lombardia, addetto stampa del Comune di Cornaredo e ha curato anche il Notiziario comunale. Impegnato nel mondo della scuola e del volontariato, è stato fondatore di AUSER Cornaredo (di cui era l’attuale presidente) e curatore dell’Università delle Tre Età. Sono tanti i momenti vissuti e i ricordi che porteremo sempre con noi, da ultimo la felicità per l’importante successo del nostro partito alle elezioni comunali. Non lo ringrazieremo mai abbastanza per averci trasmesso il suo esempio e i suoi valori di solidarietà e impegno per la comunità”.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli