Assalto al portavalori dell'Eurospin, rubata anche la pistola di una guardia giurata AGGIORNAMENTO

Armati di pistole e kalashnikov sono riusciti a sottrarre alle guardie armate l'incasso del supermercato.

Assalto al portavalori dell'Eurospin, rubata anche la pistola di una guardia giurata AGGIORNAMENTO
Cronaca Legnano e Altomilanese, 05 Gennaio 2019 ore 13:05

Nuovi dettagli sulla rapina all'Eurospin di questa mattina a Cologno Monzese.

Rapina all'Eurospin, l'agguato

Emergono nuovi dettagli sulla rapina all'Eurospin di COlogno Monzese, in viale Lombardia, avvenuta stamattina alle 7.30 quando un gruppo di tre malviventi ha assaltato con pistole e kalashnikov il furgone portavalori con l'incasso del supermercato.
A entrare in azione questa mattina alle 7.30 è stato un gruppo organizzato di tre malviventi, che hanno teso un vero e proprio agguato alle guardie giurate che andavano a prelevare l’incasso.

Piano studiato

Sembra che i tre conoscessero bene le mosse delle loro vittime. Non appena il furgone è arrivato davanti all'Eurospin i tre si sarebbero nascosti aspettando il ritorno delle guardie giurate con il contenuto della cassaforte. I banditi, dal volto nascosto con sciarpe e passamontagna, a quel punto hanno aggredito le guardie: quella col sacco contenente l'incasso è stata derubata anche della pistola in dotazione.

Gli spari

Il collega a quel punto avrebbe reagito sparando alcuni colpi in aria. I banditi si sono dati alla fuga, a piedi, facendo perdere le proprie tracce in un terreno abbandonato vicino al supermercato. Con loro, il sacco con circa 16mila euro in contanti. Sulla rapina stanno ora indagando i carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni, che hanno interrogato le guardie e stanno passando ora al setaccio le telecamere della zona in cerca di indizi.

LEGGI ANCHE: Spari fuori dall'Eurospin, rapina con pistole e kalashnikov a Cologno Monzese