Menu
Cerca
Magenta

Il dramma dell’infermiera scuote la città

Emy Minacore lavorava all'Hospice.

Il dramma dell’infermiera scuote la città
cronaca Magenta e Abbiategrasso, 04 Maggio 2021 ore 09:08

Il dramma dell’infermiera scuote la città: lunedì pomeriggio momenti concitati in via Lombardo Radice, dove una donna, colpita da malore, è stata trovata riversa al suolo. Inutili i soccorsi: la donna è morta.

Lavorava all’Hospice

Subito è scattato il tam tam a Magenta, tra preoccupazione e shock per uan vita spezzata all’improvviso. Grande dolore quando si è scoperto che la vittima è Emma Serafina Minacore, conosciuta come Emy, infermiera dell’Hospice.  Una persona conosciuta per il suo impegno professionale, che viveva lì vicino a dove il destino ha spezzato per sempre la sua esistenza. Aveva 49 anni.

Il dramma dell’infermiera scuote la città

Sotto shock colleghi dell’ospedale e degli hospice dell’Asst Ovest Milanese, in cui operava, oltre a  familiari e amici, travolti letteralmente dalla notizia.  Una persona disponibile, generosa e socievole strappata precocemente alla vita.