Cronaca
Lutto

"Addio Patrizia, neanche la malattia aveva offuscato il tuo sorriso"

Il ricordo commosso dei colleghi della 58enne di San Giorgio su Legnano che in suo nome hanno lanciato una raccolta fondi in favore della Lilt.

"Addio Patrizia, neanche la malattia aveva offuscato il tuo sorriso"
Cronaca Legnano e Altomilanese, 07 Gennaio 2022 ore 16:24

Patrizia Todesco era una persona piena di energia, sempre disponibile e sorridente, capace di vedere il bello in tutto ciò che la circondava. Ma il giorno di Capodanno, a soli 58 anni, un destino crudele l’ha strappata ai suoi cari e alla vita che tanto amava.

"Addio Patrizia": il ricordo commosso dei colleghi

Nata a Legnano, residente a San Giorgio su Legnano, Patrizia lavorava al Calzaturificio Roveda di Parabiago. A ricordarla commossi sono proprio i suoi colleghi, che per lei erano una seconda famiglia. «Ciao cara Patty, questo è un arrivederci e non un addio… perché siamo certi che un giorno ci rincontreremo… - scrivono - Non scorderemo mai il tuo sorriso, la tua gentilezza e l’eleganza che ti ha sempre contraddistinto. Una grande donna, per tanti una seconda mamma, una grande amica e una vera guerriera che ha sempre lottato per la vita. Porta in cielo la Tua luce, quella luce che hai sempre trasmesso con semplicità e naturalezza. E ora balla leggera con gli angeli… Grazie per tutto quello che ci hai insegnato… ti porteremo sempre nel cuore».

Sempre sorridente, forte, tenace e coraggiosa

Chi la conosceva bene la descrive come un’entusiasta: amava ballare, stare con la gente, divertirsi. Anche nel calvario della malattia che l’aveva colpita, Patrizia era riuscita a non perdere il suo tocco leggero, il suo sguardo aperto sul mondo e sulle cose, la sua capacità di entrare davvero in relazione con le persone. «Non ha mai fatto pesare nulla a nessuno - ricordano ancora i colleghi - Sempre sorridente, forte, tenace e coraggiosa anche di fronte alle prove più dure, Patrizia era devota alla sua famiglia: il marito Danilo Spano con cui era un un’unica anima e la figlia Vanessa».

In suo nome una raccolta fondi in favore della Lilt

Per ricordarla, l’amica Federica Fasoli e il Calzaturificio Roveda hanno lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding Rete del dono («In memoria della nostra cara guerriera Patty»): l’obiettivo è di raccogliere 2.500 euro in favore della #runforlilt Milano marathon 2022. Correndo con la Lilt Milano Monza Brianza alla Milano Marathon del prossimo 3 aprile infatti si può sostenere il servizio «Mai soli» di Lilt rivolto ad adulti malati di tumore, in particolari condizioni economiche e sociali, affinché possano essere accompagnati alle terapie, ospitati in alloggi vicini agli ospedali, ricevere assistenza domiciliare, pacchi alimentari e sussidi, grazie al supporto di personale altamente e costantemente formato. Si entra a far parte di una grande squadra, a sostegno dei malati più fragili: «Insieme saremo la forza e la compagnia che serve loro per affrontare la malattia. Perché quando viene diagnosticato un tumore, il mondo sembra crollarci addosso. Ancora di più se si è soli e in difficoltà economica» dice la Lilt. L’obiettivo che si sono posti gli amici di Patrizia è di raggiungere quota 2.500 euro, a oggi già state effettuate 39 donazioni per un totale di 1.784 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter