Droga in casa, i carabinieri arrestano un giovane di Marnate

 Il 25enne pregiudicato è finito nelle strette maglie della giustizia nella notte tra venerdì e sabato. L’operazione è stata condotta dai carabinieri di Tradate.

Droga in casa, i carabinieri arrestano un giovane di Marnate
Cronaca Saronno, 10 Dicembre 2017 ore 19:46

Un’altra operazione antidroga messa a segno dai carabinieri di Tradate, dopo la brillante indagine denominata “Cani sciolti” che aveva portato all’arresto di tre ragazzi di Tradate che a domicilio e in centro città spacciavano sostanze stupefacenti ai giovani della zona. Nel ponte dell’Immacolata hanno pizzicato un  altro 25enne con droga in casa e lo hanno arrestato.

Droga in casa: in manette pregiudicato di Malnate

I militari della locale Tenenza carabinieri hanno arrestato nella notte a cavallo tra l’8 e il 9 dicembre, per detenzione illecita di sostanza stupefacente B. M., un 25enne pregiudicato di Marnate. I militari, perquisendo la sua abitazione, hanno rinvenuto 20 grammi di marijuana, 2 grammi di hashish, vari semi di marijuana e 10 pastiglie di amfetamine, oltre che materiale per il confezionamento della droga. Sempre nella lotta allo spaccio i colleghi di Varese hanno segnalato 4 giovani, due studenti, un operario ed uno operante nel settore del volontariato, alla prefettura varesina per possesso di modiche quantità di marijuana e hashish.

Dalla droga in casa, ai controlli sulle strade e contro i furti

Nel lungo weekend dell’Immacolata, i carabinieri del Comando Provinciale di Varese, hanno eseguito numerosi servizi per il controllo del territorio nel capoluogo e nei grossi centri della Provincia, con l’impiego di pattuglie a piedi e in auto. Nel corso delle attività, finalizzate al contrasto dell’illegalità diffusa, sono state così controllate oltre 250 autovetture e 400 persone, con una particolare attenzione alle verifiche sulla regolarità di 70 soggetti extracomunitari, identificati nelle giornate di venerdì e sabato.

Tre arresti nel ponte dell’Immacolata

I controlli hanno consentito di arrestare tre giovani e di denunciarne sei. Uno è stato arrestato dai militari di Gallarate: chiedeva insistentemente soldi ai clienti di un centro commerciale, ma alla vista dei carabinieri ha reagito morsicandone uno. Oltre al Marnatese bloccato dalla pattuglia di Tradate, un altro giovane di Cassano, su cui pendeva un ordine di carcerazione emessa dal tribunale di Roma per ricettazione, è stato posto ai domiciliari dai colleghi della compagnia di Busto. Sempre nel ponte dell’Immacolata una pattuglia di Varese ha denunciato in stato di libertà per furto aggravato I. F., 22enne di Cardano al Campo. I militari, dopo aver ricevuto la segnalazione di un furto di capi di vestiario dal centro commerciale Upim di Varese, hanno bloccato il giovane in Viale Milano, recuperando la refurtiva.