Attualità
L'oportunità

"Young at work": un aiuto concreto per trovare lavoro

Il progetto è dedicato a tutti i giovani sotto i 30 anni residenti nei Comuni del rhodense.

"Young at work": un aiuto concreto per trovare lavoro
Attualità Rhodense, 19 Gennaio 2022 ore 11:55

Fare formazione e trovare lavoro sotto i trentenni per ripartire: è questo l'obiettivo di Young at work, il progetto dedicato ai giovani del rhodense.

Un sostegno per i giovani alla ricerca del lavoro

YAW Young at Work è un progetto totalmente gratuito per sostenere ed orientare ragazzi e ragazze del rhodense alle prese con il proprio futuro. Grazie al successo del 2021, in cui un centinaio di ragazzi hanno contattato gli operatori, è stato rifinanziato per il secondo anno il progetto che aiuta i giovani a trovare lavoro e fare ordine tra i propri obiettivi professionali.

“Rilanciamo il progetto YAW Young at Work grazie ai risultati positivi della prima edizione – afferma l’Assessore ai Giovani, Paolo Bianchi - In un momento caratterizzato dalla pandemia dove le difficoltà sono accresciute, il progetto rappresenta un aiuto concreto per le ragazze e i ragazzi che si trovano in una situazione di stallo. Gli incontri di orientamento e tutti gli strumenti adottati dal progetto possono rappresentare quello stimolo che manca per ritornare all’attività . Nel 2021 circa la metà dei partecipanti è riuscita a “riattivarsi” attraverso tirocini extracurriculari, volontariato, ripresa degli studi, servizio civile e, ovviamente, trovando lavoro. Ringrazio per questi ottimi risultati l'assessora Valentina Giro, che aveva seguito la prima edizione. Invito i ragazzi, ma anche le loro famiglie, a prendere in considerazione questa opportunità. A volte basta davvero poco per riprendere in mano la propria vita! Noi vi siamo vicini!”.

Orientamento e tirocini formativi

Anche quest’anno saranno organizzati incontri di orientamento individuali e di gruppo, attivati tirocini retribuiti in azienda e fornite informazioni utili su corsi e ricerca attiva del lavoro. Rompere l’isolamento è il primo passo: sostenuti da un gruppo di esperti, i ragazzi potranno riconoscere il valore delle proprie abilità, condividere obiettivi professionali e desideri, imparare a raccontarsi e a conoscere il mercato del lavoro. Il programma prevede inoltre la possibilità di incontri con le famiglie per condividere strumenti e modalità di supporto al percorso intrapreso.

Chi può partecipare

Possono partecipare tutti i giovani dei comuni del rhodense (Arese, Cornaredo, Lainate, Pero, PoglianoM., Pregnana M., Rho, Settimo M., Vanzago) sotto i 30 anni che al momento non stiano studiando o lavorando. Il Young at Work è un’azione del progetto IN-LAV realizzata da Sercop e Cooperativa sociale A&I con il finanziamento del Fondo Sociale Europeo, Regione Lombardia e Città Metropolitana di Milano. Per maggiori dettagli www.fse.regione.lombardia.it.

Per appuntamenti o informazioni è possibile contattare Arianna Fumagalli tramite la mail arianna.fumagalli@aei.coop

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter